‘SAREBBE IMMORALE PUNIRE I LAVORATORIDI ALITALIA. PERÒ SAREBBEALLUCINANTE E IMMORALE ANCHE PUNIRE I CONTRIBUENTI ALITALIA’, AFFERMA IL MINISTRO CALENDA

    Ultimo aggiornamento 00:00

    alitalia-aerei10.jpg (500×305)

    “Matteo Renzi ha detto una cosa giusta, non vanno puniti i lavoratori di Alitalia. Io aggiungo di più:sarebbe immorale punire i lavoratoridi Alitalia. Però sarebbeallucinante e immorale anche punire i contribuentidopo i dopo i 7,5 miliardi di fondi pubblici immessi in Alitalia”. Intervistato da Maria Latella su Skjytg24, il ministro dello Sviluppo Economico, ha affermato che “Ilfallimento di Alitalia, sarebbe uno choc per il Pil nazionale. Ma non è che chiunque arrivi continuerà a perdere soldi. E’ impensabile continuare a perdere soldi” e, ha aggiunto ancora Calenda, le condizioni di chi arriverà in Alitalia “non credo saranno diverse da quelle chieste da Etihad. Sarebbe uno choc, sottolinea, per il prodotto interno lordo, superiore rispetto a un periodo di sei mesi coperto dal prestito del governo per trovare un acquirente. Non si può far fallire dalla mattina alla sera Alitalia perché non avremmo più collegamenti da una parte all’altra del Paese.  Non ci sarebbero subito altre aziende pronte a coprire i collegamenti e per un periodo sarebbero staccati”.