Home SPETTACOLO GOSSIP Alessandra Mussolini, chi è: età, carriera e vita privata della politica nipote...

Alessandra Mussolini, chi è: età, carriera e vita privata della politica nipote di Benito Mussolini

Ultimo aggiornamento 14:53

Spesso protagonista, non soltanto come politica, di diversi programmi televisivi, ai più è notissima per via della sua variegata, copiosa e interessante carriera, oltre che per una storia personale e familiare di inevitabile rilevanza. Stiamo parlando di  Alessandra Mussolini, la famosa politica italiana che, come i più sapranno, è la nipote di Benito Mussolini.

La vita familiare e privata prima ancora di quella professionale è per Alessandra Mussolini un biglietto da visita particolarmente manifesto, che talvolta la anticipa e la rende nota. Ma chi è Alessandra Mussolini? Cosa sappiamo di lei, della sua carriera professionale e della vita al di là delle famose parentele? Andiamo a scoprire insieme un pò di cose su di lei.

Alessandra Mussolini, chi è: anni e vita privata della figlia di Maria Scicolone e Romano Mussolini

Ecco una delle figure più note della tv e della politica italiana: Alessandra Mussolini, i cui natali già di per sé l’hanno resa famosa. Chi è Alessandra Mussolini?

Ebbene, come tutti o quasi sapranno Alessandra Mussolini, nata a Roma il 30 dicembre 1962 è la nipote di Benito Mussolini: infatti è la figlia di Maria Scicolone, sorella minore dell’attrice Sophia Loren, e di Romano Mussolini, quarto figlio di Benito Mussolini, il Duce e ex leader del Partito Nazionale Fascista.

E’ chiaro come una radice familiare così particolarmente contraddistinta non potesse che incidere in merito alla popolarità di una donna che, comunque, al di là di questo, ha dimostrato di avere delle verve e delle qualità e ambizioni tutte sue fin dai primi anni. Un cognome (da parte paterna) così rilevante dal punto di vista storico e una origine (da parte materna) così suggestiva sul piano della radice artistica, non poteva che far emergere una personalità particolarmente eclettica e poliedrica. Del resto, anche il padre ha fatto delle scelte artistiche un chiavistello della sua vita.

Forte è l’influenza della famiglia materna. In effetti, all’età 14 anni Alessandra Mussolini è già attrice: recita nel film di Ettore Scola Una giornata particolare accanto alla zia Sophia Loren.

I passi avanti nella carriera sono rapidi, come quando viene scelta per affiancare Pippo Baudo nell’edizione 1981-82 di Domenica in. Le radici familiari la ispirano quando prova a seguire le orme della zia, amatissima e popolarissima, prendendo parte ad altre commedie all’italiana. Affianca attori come Renato Pozzetto ed Enrico Montesano in Noi uomini duri ma, contestualmente, fa anche delle esperienze molto differenti.

Ad esempio prende parte ad un servizio fotografico di nudo per Playboy nell’agosto 1983. Prova anche la carriera musicale, incidendo un un LP di canzoni con testi di Cristiano Malgioglio, uscito solo in Giappone. Si tratta dell’album Amore introvabile nel mercato collezionistico e, pare, venduto anni fa a Londra per circa 10 milioni di lire.

Una delle performance che più sono note è quella nel film Sabato, domenica e lunedì di Lina Wertmüller del 1990, che forse rappresenta uno dei picchi della sua carriera di attrice. Ma, ad ogni modo, dopo di questa esperienza, decide di dedicarsi alla vita politica.

aggiornamento ore 14,38

Alessandra Mussolini, chi è: dal cinema alla politica

Nonostante non abbia mai davvero smesso con il mondo dello spettacolo e della tv, Alessandra Mussolini è oggi più altro nota per la sua lunga avventura politica.

Quanto alle ‘apparizioni’ mediatiche, comunque, se ne ricordano in ogni caso tantissime in questi anni: per esempio è stata doppiatrice in un episodio del cartone animato I Simpson e presidente della giuria della prima edizione del reality show La pupa e il secchione in onda su Italia 1 laddove è tornata nella puntata del 14 Gennaio 2020 anche in qualità di giudice.

E’ poi stata ospite diverse volte, a Canale 5, di programmi come Buona Domenica, Mattino Cinque, e il noto Pomeriggio Cinque, e ancora Questa Domenica, Domenica Cinque, Domenica Live, e Quello che le donne (non) dicono.

Però resta la politica la sua principale strada. Viene eletta deputato alla Camera nel collegio elettorale di Napoli 1, nelle liste del Movimento Sociale Italiano. Nel novembre 1993 si candida come sindaco di Napoli per il MSI: con il 31% arrivò al ballottaggio, nel quale ottenne il 44,4% e viene superata da Antonio Bassolino.

Resta in Alleanza Nazionale ed è rieletta alla Camera nel 1996, nella XIII legislatura, quando diventa vice capogruppo del suo partito. I rapporti con Gianfranco Fini sono un pò complicati e pertanto nel 2003 fonda “Libertà di Azione”, un nuovo partito di destra che sfocia in “Alternativa Sociale” insieme ad altri movimenti di destra. Alle elezioni europee del 2004 viene eletta al Parlamento europeo.

Aggiornamento ore 18,01

Alessandra Mussolini chi è: vita privata, matrimonio, figli

Nel 1989 Alessandra Mussolini si sposa con Mauro Floriani. Dal matrimonio nascono tre figli a cui lei ha voluto dare il doppio cognome. Il marito, ex capitano delle Fiamme Gialle, qualche tempo fa è stato al centro di un’inchiesta relativa a un giro di prostituzione minorile presso il quartiere romano dei Parioli.

L’uomo prima aveva negato tutto, per poi ammettere gli incontri. Il motivo della loro separazione avvenne pare, specialmente per questa ragione.

Ad ogni modo con Mauro Floriani ha avuto Caterina (1995), Clarissa (1997) e Romano (2003). La sua vita ha spesso finito per essere oggetto di liti (anche mediatiche) di cui una molto nota nel 2006 quando era presidente della giuria della prima edizione del reality show La pupa e il secchione allorchè litigò con Vittorio Sgarbi, per ragioni politiche.

Alle elezioni politiche del febbraio 2013 è eletta senatrice per Il Popolo della Libertà e il 21 marzo è eletta segretario dell’ufficio di presidenza del Senato della Repubblica.

Il 16 novembre 2013 aderisce a Forza Italia. Dal 27 luglio 2018 non fa più parte di Forza Italia e si professa indipendente di area Lega, restando a far parte del Partito Popolare Europeo.

Nella famiglia Mussolini oltre a lei, in politica sono impegnati anche Rachele e a Caio Giulio Cesare Mussolini, nipote di Vittorio, esponenti del partito fondato da Giorgia Meloni.

aggiornamento ore 22.31