Home CRONACA CRONACA ITALIANA Anastasia: “Io e Luca non c’entriamo nulla. I Soldi? Non sapevo”

Anastasia: “Io e Luca non c’entriamo nulla. I Soldi? Non sapevo”

Ultimo aggiornamento 14:32

Io e Luca siamo assolutamente estranei alla vicenda“, e poi, “Non sapevo di avere 70mila euro nello zaino ed era davanti a quel pub come mille altre volte era capitato”.
Davanti a Costantino De Robbio, il gip che stamane ha proceduto ad interrogarla in merito all’indagine sull’omicidio di Luca Sacchi, Anastasia Kylemnyk ha di fatto glissato rispetto alle convinzioni dei magistrati, secondo cui la giovane ucraina sarebbe coinvolta in prima persona nella vicenda della compravendita di droga, insieme a Giuseppe Princi. Quest’ultimo, ex compagno di scuola di Luca Sacchi, così come gli altri arrestati per la vicenda (Marcello De Propris, Valerio Del Grosso e Paolo Pirino), nel corso dell’interrogatorio si è avvalso della facoltà di non rispondere.

“Anastasia è estranea a giri di droga”

Uscendo dall’incontro Giuseppe Cincioni, avvocato difensore della Kylemnyk, ha riferito che ”Il comportamento di Anastasia durante l’interrogatorio ha dato atto della sua estraneità sull’ipotizzato traffico di stupefacenti’. Princi – ha poi aggiunto – prima di quel momento era un carissimo amico di Luca”.
Max