Home CRONACA Arrestato mago Candido per truffa aggravata

Arrestato mago Candido per truffa aggravata

Ultimo aggiornamento 01:40

Maxi indagine che ha coinvolto 50 finanzieri e ha portato al sequestro di 3 milioni e 600 mila euro in beni di varia utilità. E’ questa l’operazione chiamata “the magicians” che ha portato all’arresto per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata, autoriciclaggio e reimpiego di denaro di provenienza illecita, del mago Candido, al secolo Renzo Martini di anni 70 e la moglie e la figlia.

Il sedicente mago attivo in televisione e sui social network prometteva di togliere il malocchio, liberare dal demonio e mettere in contatto coi defunti. L’uomo e i suoi famigliari sono stati posti agli arresti domiciliari a Castelgerundo in provincia di lodi dove risiede la famiglia.

La dinamica era di portare la vittima, solitamente anziani con fragilità caratteriali, a credere di essere a rischio di gravi pericoli, così facendo garantiva rituali magici ed esorcismi che avrebbero risolto la questione ma il prezzo da pagare in termini economici era piuttosto alto. Solitamente si raggiungevano cifre di 100 mila euro ed eccezionalmente in una occasione una signora di Rimini aveva sborsato la folle cifra di 350 mila euro.

Oltre ai famigliari di mago Candido sono stati indagati anche 2 persone, un commercialista e un conoscente che avevano utilizzato il denaro proveniente dalle truffe per comprare appartamenti ed automobili di lusso.