Ascolti, Disney sbanca su Rai 1

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Biancaneve e i sette nani, il capostipite dei classici cartoon firmati da Walt Disney, ha fatto boom di ascolti nella sera di Natale. Il primo lungometraggio realizzato dalla Disney nel 1937, trasmesso in chiaro su Rai1, è stato visto da 4 milioni 644mila telespettatori con il 21,4 per cento di share. Mediaset ha risposto ai classici Disney, trasmettendo su Canale 5 un evergreen dei film natalizi, Miracolo nella 34a strada, conun bacino d’utenza di 2 milioni 91mila spettatori e il 10,9 per cento di share. Biancaneve e i sette nani, primo lungometraggio animato della storia del cinema hollywoodiano, uscì nelle sale il 21 dicembre 1937. Una scommessa per Walt Disney che ci impiegò  quattro anni per rendere realtà il suo sogno poi ribattezzato “Il più grande film di animazione di tutti i tempi” dall’American Film Institute, “culturalmente, storicamente e esteticamente rilevante” per la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Inoltre fu il primo cartone ad ottenereun Oscar o meglio, un Onorary Academy Award (consegnato da Shirley Temple con tanto di sette piccole statuette). Biancaneve fu la prima di una longeva stirpe di principesse sorte dal pennello di Walt Disney, e ancora oggi sembra non essere invecchiata di un giorno nonostante l’avanzamento dell’animazione digitale e i vari live action che oggi invadono le sale.  Disney ha fatto il bis sulle reti nazionali il giorno di Santo Stefano con Cenerentola sempre su Rai1 che ha ottenuto infatti 5.069.000 telespettatori e uno share del 21,10%. Distaccato con notevole gap Canale 5 con Piccole donne, visto da 1.668.000 telespettatori, corrispondenti al 6,94% di share, in un confronto interno con Italia 1 dove il film di Italia 1 Now you see me – I maghi del crimine ha ottenuto 1.652.000 telespettatori e uno share del 7,53%. Le principesse Disney domineranno ancore le serate di Rai1 durante le festività: il 27 dicembre toccherà a La bella addormentata nel bosco mentre il 28 dicembre a, Mary Poppins, nella versione originale con Julie Andrews.