Home ATTUALITÀ Assunzioni luglio 2020: ecco quali figure professionali sono più ricercate e in...

    Assunzioni luglio 2020: ecco quali figure professionali sono più ricercate e in che regioni. Come fare, requisiti

    Ultimo aggiornamento 11:07

    Nuove importanti indicazioni per tutti coloro i quali, specie in questo particolare contesto storico, sono alla ricerca di un posto di lavoro. Nel mese di Luglio 2020 un nuovo prospetto indica quelle che sono le nuove posizioni aperte e quelle più ricercate.

    In quali ambiti e settori lavorativi? Chi ne ha diritto? Quali possono essere i soggetti che ne hanno i requisiti? Facciamo un quadro nel merito anche tramite il report di Unioncamere e di Anpal. 

    Assunzioni luglio 2020: ecco quali figure professionali, quali tipi di contratto

    Un documento, quello di Unioncamere e Anpal che dà news sulle figure professionali più ricercate, in quali settori e in che regioni. I numeri, è chiaro, per via della crisi economica attuale, sono in calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ma qualcosa, comunque, si muove. Ma quali sono i lavori più richiesti? La nuova indicazione arriva da Unioncamere, che nel comunicato stampa del 14 luglio fornisce ragguagli sulle professioni più richieste in questo mese, ma anche in quali regioni e con quale tipo di contratto.

    Leggi anche: Bonus computer e tablet per smartworking: vantaggi e agevolazioni per l’adeguamento del posto di lavoro, a chi spettano, come fare, quanto, requisiti

    Dal report di Unioncamere e Anpal giunge anche un altro dato: per luglio 2020 è previsto un calo delle assunzioni: -38,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il report del 14 luglio chiarisce anche i profili professionali più richiesti per il mese di luglio 2020. Quali?
    Sono previste circa 263.000 entrate. Le figure professionali più richieste in questo periodo riguardano:

    • le attività commerciali, del turismo e della ristorazione (circa 57.000 assunzioni previste);
    • il personale non qualificato nei servizi di pulizia (previste 34.000 assunzioni);
    • gli addetti alle vendite (oltre 20.000 assunzioni previste).

    aggiornamento ore 1.11

    Nel mentre emerge come siano in calo le imprese che programmano assunzioni: il 10%, contro il 16% di un anno fa. Ad ogni modo, stando al report di Unioncamere e Anpal, le aree in cui si assume di più sono queste:

    • il 52% area aziendale della produzione;
    • il 19% area commerciale;
    • il 13% area tecnica e della progettazione.

    I lavori più richiesti a luglio 2020: ecco quali contratti e in quali regioni si assume

    I contratti che vengono proposti dalle imprese a luglio sono in prevalenza contratti a termine, tipologia che aumenta del 3% rispetto al 2019 (59,5% contro 56,3%). Allo stesso tempo calano i contratti a tempo indeterminato, scendendo al 17% rispetto al 20,2% di luglio 2019). In lieve incremento i contratti di apprendistato (5,4%, +0,3 punti), mentre cala la previsione per i contratti di somministrazione (8,4%, -1,4 punti).

    aggiornamento ore 7.00

    Leggi anche: Smart working: orari fissi e niente weekend, come cambia il lavoro post covid-19

    E in quali regioni si assume di più a luglio 2020? Sembrano in cima nle assunzioni di luglio per le regioni del Nordest, specie in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Veneto che contengono la flessione tra -19% e -35% rispetto al 2019). Dati buoni anche per le regioni del Sud e Isole (in particolare Sardegna, Calabria e Puglia con una flessione compresa tra -30% e -34%), per merito della stagione turistica. Il Centro si siede su una riduzione delle entrate del 37% rispetto a un anno fa.

    Leggi anche:Concorso protezione civile: bando, domanda, posti vacanti e requisiti

    aggiornamento ore 11.06