Home POLITICA ESTERI Atlanta choc, in una sparatoria muore bambina di 8 anni

Atlanta choc, in una sparatoria muore bambina di 8 anni

Ultimo aggiornamento 16:50

Ad Atlanta, in Georgia, una bambina di otto anni è stata uccisa in una sparatoria. Il fatto è avvenuto nel parcheggio del fast food Wendy’s, lo stesso dove lo scorso 13 giugno è morto Rayshard Brooks, il 27enne afroamericano ucciso da un agente di polizia.

Alcuni uomini hanno aperto il fuoco contro la macchina in cui si trovavano la piccola, la madre e un uomo al volante. La bambina, colpita da un proiettile, è morta poco dopo in ospedale. Non è ancora chiara la dinamica della vicenda.

Leggi anche: Follia Usa: ad Atlanta agenti uccidono un 27enne afroamericano ubriaco. VIDEO

Leggi anche: Atlanta, afroamericano ucciso dalla polizia. L’autopsia: morto per colpi di pistola alla schiena

Dall’omicidio di Brooks il parcheggio di Wendy’s (il ristorante è stato incendiato poco dopo), è una zona occupata dai manifestanti antirazzisti. “Avete ucciso una bambina”, ha detto la sindaca della città, Keisha Lance Bottoms, riferendosi, fra le righe ai manifestanti. Bottoms ha riferito che a sparare sono stati “almeno due aggressori” e ha chiesto di sgomberare l’area occupata.