Home POLITICA ESTERI Atlanta, sparatoria in sale massaggi: morte otto donne, di cui sei asiatiche

Atlanta, sparatoria in sale massaggi: morte otto donne, di cui sei asiatiche

USA Georgia Atlanta

Choc ad Atlanta, in Georgia, dove ier, martedì 16 marzo, un uomo ha sparato in diversi centri massaggi della città, uccidendo otto donne, di cui sei di asiatiche. Si sospetta un movente razzista, non confermato dalla polizia, che sta verificando il collegamento tra le sparatorie. Quattro donne sono state uccise in due centri massaggi nella periferia di Atlanta, le altre nella contea di Cherokee. La polizia ha arrestato un sospettato, il 21enne Robert Long.