Home SPETTACOLO TV Avanti un altro, 12 Febbraio: Pericle sfida eroica a 28 mila euro,...

Avanti un altro, 12 Febbraio: Pericle sfida eroica a 28 mila euro, ecco cosa è successo

Ultimo aggiornamento 09:10
PAOLO BONOLIS

Spettacolo e brividi nel preserale di Canale 5 Avanti un altro. Nella serata di mercoledì 12 Febbraio nel noto show è salito alla ribalta un nuovo campione per gioco finale che ha puntato con determinazione alla vittoria del montepremi.

Come noto nel gioco cpndotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti al di là delle ironie e dei simpatici personaggi è il game finale a alimentare l’interesse.

Il concorrente leader deve rispondere al contrario: pertanto come è andata mercoledì? Cosa è successo nel preserale di Bonolis Avanti un altro del 12 febbraio?

Avanti un altro, 12 Febbraio: Pericle sfida eroica a 28 mila euro

Nella puntata di mercoledì 12 febbraio 2020, ad affrontare il gioco finale è Pericle Di Cola da Trasacco, in provincia de L’Aquila. Il concorrente si gioca 140 mila euro nei primi 150 secondi. Non riesce nell’impresa e blocca il tempo, e il montepremi, a 28 mila euro. Pericle sbaglia la dodicesima domanda e, per questo, torna a casa a mani vuote.

aggiornamento ore 00.03

Invece martedì 11 febbraio 2020 clamorosamente nessuno seduto sulla sedia di campione: pertanto con un pitigozzo da 150 mila euro, Giulia Marchetti, da Ancona, è andata a giocare per 250 mila euro.

Dopo i 150 secondi e montepremi a 29 mila euro. Giulia ha sbagliato la diciannovesima. Invece a inizio settimana giocava Cinzia da Castelfidardo, in gara per 175 mila euro.

In questo caso era andata alla grande perchè per 30 mila euro, la donna ha indovinato le ventuno le risposte “errate” trasformandosi nella quarta vincitrice in quest’edizione.

aggiornamento ore 5,11

Come detto in altri contesti, è la seconda volta che nel quiz si vincono  30 mila euro mentre quest’anno nel totale si è arrivati a premi pari a  93 mila euro.  Non li ha incassati, nella sera di domenica 9 febbraio 2020 il 20enne Matteo che giocava per 180 mila euro ridotti a 26 mila euro.

Infatti, per un flop alla decima domanda è andato a casa senza premio.

Aggiornamento ore 9,13