Home ATTUALITÀ Bergamo, Gori: “Coprifuoco necessario”

    Bergamo, Gori: “Coprifuoco necessario”

    Ultimo aggiornamento 10:03
    GIORGIO GORI SINDACO DI BERGAMO

    La seconda ondata di Covid è arrivata, sta investendo tutto il paese. Alcune regioni si sono già mosse per correre ai ripari. Tra queste la Lombardia, che nelle prossime ore annuncerà il coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino. Una misura necessaria secondo il sindaco di Bergamo Giorgio Gori: “Il coprifuoco arriverà”, ha detto nel corso della trasmissione ‘Non stop news’ su Rtl 102.5.

    “Il comitato tecnico scientifico della regione è stato molto chiaro nei giorni scorsi – ha detto il numero uno di Bergamo – I numeri proiettati a due settimane ci dicono che in Lombardia avremo 600 persone in terapia intensiva e 4mila persone ricoverate per Covid. Una situazione altrettanto preoccupante rispetto alla prima ondata, quindi secondo me serve coraggio, in questo momento”.

    Gori fa poi un appello a Fontana: “Ho letto che il presidente Fontana è stato preso per le orecchie dal segretario della Lega Salvini, il quale si sarebbe arrabbiato per questa decisione della Regione Lombardia che contraddice le sue precedenti posizioni. Io spero che Fontana mantenga la posizione che ha condiviso con tutti i sindaci. Secondo me è un valore che in questa fase le istituzioni si parlino e condividano le decisioni, e spero non siano delle scelte di un partito a modificarle perché stiamo parlando della salute dei cittadini”, ha concluso.