Bilancio, cambia regolamento IUC: riduzione a over 65

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Bilancio, cambia regolamento IUC: riduzione soggetti over 65 con Isee sotto i 15 mila euro e sotto i 29 mila euro. Le nuove regole in termini di bilancio a Fiumicino sono chiare.

    Durante la seduta in corso del Consiglio Comunale con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio previsionale, l’assemblea ha approvato all’unanimità un subemendamento al nuovo regolamento per dell’Imposta Unica Comunale. Il nuovo regolamento sostituisce l’ISEE al reddito come parametro per riconoscere le riduzioni della tassa.

    Secondo la modifica apportata con il subemendamento, i nuclei familiari residenti sul territorio e composti “esclusivamente da soggetti che alla presentazione della domanda hanno compiuto i 65 anni la tassa è ridotta del 50% se hanno un ISEE complessivo pari o inferiore a euro 15.000,00: del 40% se hanno un ISEE ricompreso tra i 15.000,01 e 29.000,00 euro”.

    “È un provvedimento molto più ampio che va incontro alle persone anziane in difficoltà economiche, – commenta il sindaco Esterino Montino -. Sono lieto che anche l’opposizione abbia proposto modifiche e trovato un punto di incontro su un regolamento che pone l’intero Consiglio comunale dalla parte dei soggetti più deboli senza distinzione di colore politico”.

    “Si tratta di un bilancio volto ad ottimizzare le risorse a disposizione garantendo il contenimento delle tariffe – continua Mancino -. Siamo riusciti a mantenere la qualità dei servizi sociali ed educativi, nonostante la crescita veloce e costante della popolazione e, quindi, della domanda. Anzi, abbiamo fatto di più: abbiamo previsto un sistema di agevolazioni per disabili ed anziani che non trova uguali nei comuni del Lazio, per un valore pari a 590.000 euro”. “La nostra volontà è sempre venire incontro alle fasce più deboli senza gravare sugli altri bacini di utenza – sottolinea l’assessora -. Nutrito ed articolato è anche il piano delle opere che, per il solo 2019, ammonta a circa 15 milioni di euro e si indirizza in svariati ambiti, confermando la grande attenzione di questa amministrazione alla manutenzione del patrimonio comunale e delle scuole, al rifacimento delle strade, alla sicurezza e alla mobilità eco-sostenibile”.

    “Questo bilancio è stato il frutto di un lavoro che ha visto il pregevole contributo non solo dell’amministrazione e dei nostri uffici, che si sono prodigati giorno e notte rincorrendo le scadenze e a cui volgo il mio più sentito ringraziamento, ma anche dei nostri eccezionali consiglieri – conclude Mancino -. Ciò è da ultimo comprovato dal sub-emendamento per il regolamento IUC votato proprio ieri all’unanimità. L’idea di fondo che caratterizza e sempre caratterizzerà il nostro agire è amministrare la “cosa pubblica” con la diligenza del “buon padre di famiglia”, garantendo servizi di invidiabile qualità, che sostengano le nostre famiglie, tenendo sempre i conti in regola”.