Home POLITICA ECONOMIA Bonus matrimonio 2021 Covid: cos’è e come richiederlo. Requisiti, importo, quando arriva

Bonus matrimonio 2021 Covid: cos’è e come richiederlo. Requisiti, importo, quando arriva

Ultimo aggiornamento 10:24

Bonus matrimonio 2021 Covid: cos’è e come funziona? Potrebbe arrivare dal 2021 questa nuova agevolazione interessante, pernsata per le persone che devono sposarsi e i cui programmi sono stati rovinati dall’epidemia da coronavirus.

Il Bonus matrimonio prevede detrazioni per le voci di spesa delle nozze come cerimonia, ricevimento, abito, fotografo e tanto altro.

Vediamo allora di che si tratta, quali sono i requisiti per fare domanda e richiedere il Bonus Matrimonio, come funziona e quali spese si possono detrarre.

Bonus matrimonio 2020 inps: agevolazioni e sconti per fotografo, abito, ricevimento, addobbi floreali, wedding planner, ristorante

Il bonus matrimonio è previsto con un emendamento del DL Rilancio. Si tratta di una detrazione del 25% su tutte le spese del matrimonio, dalle foto agli addobbi floreali, dal ristorante e tante altre voci di spesa, come ad esempio i servizi di wedding planner.

L’aiuto economico è pensato per rilanciare il settore dei matrimoni, praticamente sospeso per tutto il 2020. Il bonus avrà un budget da 200 milioni di euro ricavati in parte dal fondo per il Reddito di Cittadinanza.

Importante sapere che la detrazione del 25% dell’imposta lorda con il Bonus Matrimonio è legata a particolari requisiti. Le nozze devono avvenire in Italia a partire da gennaio 2021, per una spesa massima di 25.000 euro.

Fra le spese detraibili ci sono, ad esempio, il ristorante e il servizio catering, gli allestimenti floreali e gli abiti per gli sposi. Compresi anche l’affitto per il locale, il servizio fotografico, le spese per trucco e acconciatura e servizi di wedding planner.