Home ATTUALITÀ Bonus PC, come richiederlo: necessario SPID

    Bonus PC, come richiederlo: necessario SPID

    Ultimo aggiornamento 12:12

    Smart working, studio da casa, faccende ordinarie. Il Pc è sempre più fondamentale, e non tutti possono permetterselo, almeno uno che offra buone prestazioni. Per questo il Bonus Pc è tanto atteso. Al momento si sa ancora poco del suo funzionamento, ma alcune notizie sono già trapelate.

    Manca una data ufficiale di rilascio, ma si parla del 20 settembre come giorno in cui sarà possibile iniziare a fare richiesta. In più il bonus dovrebbe ammontare a 500 euro da spendere in apparecchi elettronici. Il tutto è ovviamente subordinato all’ISEE della famiglia, Chi lo ha basso potrà infatti fare richiesta, anche se non è stata ancora fornita la soglia massima.

    Bonus PC, necessario SPID

    Tra le notizie trapelate c’è la necessità di richiedere SPID per avere accesso al Bonus PC. SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è la chiave univoca d’accesso ai portali istituzionali e a breve sostituirà anche il codice INPS. Tra non molto tempo, quindi, quasi tutti dovranno dotarsene per effettuare operazioni necessarie.

    Una volta ottenuto SPID quindi si potrà fare richiesta per il Bonus PC, per cui rimangono ancora diversi dubbi. Dal già citato tetto ISEE all’importo di 500 euro, da capire se sarà uguale per tutti o ripartito in base a determinati requisiti come successo per il bonus vacanze. Dubbi che con ogni probabilità verranno sciolti tra poche settimane.