Home POLITICA ECONOMIA Bonus vacanze 2020, a chi spetta, quanto, come si fa: app ISEE,...

Bonus vacanze 2020, a chi spetta, quanto, come si fa: app ISEE, Spid, quando si fa la domanda e procedura

Ultimo aggiornamento 10:44

Ci sono in questi giorni degli interessi crescenti in relazione ai diversi bonus che le autorità di governo hanno pensato per poter aiutare famiglie ma anche imprese e soggetti privati e autonomi del lavoro per fronteggiare una situazione economica particolarmente delicata visto il periodo storico.

Alla luce di quanto accaduto in questi mesi con il lockdown per il coronavirus, in particolar modo si sta pensando di ‘rilanciare’ quelle ‘sorgenti’ di produzione economica che, in un colpo solo, potrebbero rappresentare una valvola di sfogo per tanti italiani ed un motore di ripresa economica: come lo è il turismo.

Leggi anche: Tax Credit bonus Vacanze 2020: cos’è, come funziona, a chi spetta il bonus viaggi Italia, tempi e quanti soldi

A questo si collega il cosiddetto bonus vacanze. Ma quanto ne sappiamo al riguardo? Cos’è e come funziona nella pratica?

Leggi anche: Bonus Vacanze 2020: cos’è, come richiederlo, quanto a famiglia

Si è parlato tanto di cifre, e di dettagli, ma il Bonus vacanze ‘gira’, se così possiamo dirlo, tramite un meccanismo che va compreso in quanto a procedura, e a tempistiche e a protocolli da mettere in atto. Andiamo dunque a vedere cosa sono nel dettaglio gli iter relativi all’app, al percorso ISEE, allo Spid: insomma, a tutto ciò che  serve per la domanda e da quando verrà fatta.

Bonus vacanze, chi ne ha diritto, quanto è, come si ottiene, quando e come fare domanda

Per ottenere il bonus vacanze dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 occorre un’app, uno spid per accedere alla domanda online e un ISEE entro limiti. Andiamo a vederci chiaro.

L’app è vincolante per scaricare il voucher dello sconto, lo Spid invece servirà per entrare nell’area web e l’Isee per avere diritto all’agevolazione prevista dal decreto Rilancio.

Quanto ai tempi: si ipotizza che il bonus sarà spendibile dal 1° luglio 2020.

aggiornamento ore 1.10

Bonus vacanze app, spid e Isee: cosa occorre fare

Per ottenere l’ok alla domanda del bonus vacanze il cittadino che appunto mira alla cosiddetta tax credit vacanze indicata dal decreto Rilancio 2020 necessita di:

  1. Bonus vacanze app: L’applicazione verrà lanciata a metà giugno e in anticipo rispetto al 1° luglio, per dare il tempo alle famiglie di realizzare l’Isee e di acquisire un’identità digitale Spid»
  2. Bonus vacanze Spid: l’identità digitale occorre per accedere all’app.
  3. Bonus vacanze ISEE: per accedere al tax credit occorre avere un Isee 2020 che non superi 40mila euro.

Bonus vacanze come funziona app e domanda:

L’importo che spetta con il bonus vacanza 2020 cambia a seconda del numero dei membri del nucleo familiare per cui sarà di:

  1. 150 euro per i single;
  2. 300 per due persone;
  3. 500 per i nuclei da tre componenti in su.

Della somma il richiedente ottiene l’80% sotto forma di sconto nelle strutture prescelte (e che rientrino nell’iniziativa del tax credit) e il restante 20% scaricandolo dall’Irpef nella dichiarazione dei redditi 2021.

Di conseguenza funziona così:

  • voucher da 500 euro: 400 euro di sconto immediato e 200 euro in detrazione con la dichiarazione dei redditi;  voucher da 300 euro: 240 euro di sconto e 60 euro in detrazione;
  • voucher da 150 euro120 euro di sconto immediato e 30 euro in detrazione.aggiornamento ore 7.43

Lo sconto sarà  rimborsato al fornitore tramite di credito d’imposta utilizzabile e cedibile anche ad istituti di credito.

Per accedere al bonus vacanze app il beneficiario dovrà accedere via  spid all’applicazione ed inserire online i dati anagrafici ed il codice fiscale.
Dopodiché dovrà generare un Qr Code spendibile nelle strutture. Il bonus è spendibile una sola volta e non può essere frazionato. Inoltre può essere utilizzato da un solo componente del nucleo familiare e non per l’intera famiglia.

aggiornamento ore 10,19