Home ATTUALITÀ Calabria, slitta ancora la nomina del commissario alla Salute

    Calabria, slitta ancora la nomina del commissario alla Salute

    INAUGURAZIONE DEL NUOVO REPARTO DI PNEUMOLOGIA OSPEDALE SAN PAOLO CAMERA STANZA DEGENZA DEGENZE STRUTTURA OSPEDALIERA MEDICO MEDICI DOTTORI DOTTORE CAMICE CAMICI SANITA' STRUTTURA SANITARIA APPARECCHIATURA ELETTROMEDICALE STRUMENTAZIONE MEDICALE

    La Calabria non ha ancora un commissario alla Salute. Il Consiglio dei ministri svolto nella notte ha dato fumata nera, il nome giusto è ancora da trovare. La ricerca infinita prosegue senza sosta: dopo le nomine saltate di Saverio Cotticelli, Giuseppe Zuccatelli e l’ex rettore della sapienza Eugenio Gaudio, i nomi giusti sembrava potessero essere due: Narciso Mostarda e Luigi Varratta. 

    Il primo direttore dell’Asl Roma 6, il secondo ex prefetto di Firenze e Reggio Calabria. Entrambi pare siano stati scartati. E la Calabria aspetta. L’ex prefetto di Reggio Calabria Luigi Varratta ha parlato della possibile nomina all’Adnkronos: “Ho dato la mia disponibilità a fare il commissario della sanità in Calabria. Sono stato contattato come altri candidati, ma non so se oggi sarò chiamato” 

    “So che deve essere presa una decisione e ci sono diversi nomi che sono stati vagliati e valutati. Sono un uomo delle Istituzioni e sono pronto a dare il mio contributo, conosco la Calabria perché ci sono stato 4 anni tra Crotone e Reggio”, ha spiegato.