Home SPORT Campionato di schiaffi: il siberiano Vasily Kamotsky ko

Campionato di schiaffi: il siberiano Vasily Kamotsky ko

Ultimo aggiornamento 20:26

Dai e dai arriva per tutti. Per mesi ne abbiamo ammirato la potenza, spesso addirittura ridendo quando i suoi avversari incassato il tremendo ceffone crollavano a terra esanimi. Ma si sa, chi la fa l’aspetti, nel senso che quando tocchi la vetta poi restaci è ancora più difficile.
E così, dopo aver distribuito centinaia di ‘schiaffoni’ paurosi stavolta l’arcigno atleta siberiano Vasily Kamotsky, è crollato al tappeto nel corso di un torneo in Russia.
Pensare che, toccando a lui per primo, in tanti già pregustavano l’ennesima ‘andata per farfalle’ dello sfidante, ma così non è stato. Vyacheslav Zezulya, l’avversario di turno, ha incassato la tremenda ‘manata’ del siberiano senza tentennare più di tanto. Poi, caricata la spalla, ha fatto partire una vera e propria ‘palata’ che ha fatto letteralmente sbandare Kamotsky, subito sorretto dagli addetti alla gara (nella foto).

“E’ stato un buon colpo, mi ha stordito”, molto sportivamente, il siberiano ha riconosciuto i meriti dell’avversario, affermando però che “Avrei potuto continuare ma mi hanno fermato”. Affermazioni che sanno di imminente rivincita…
Il nuovo campione, Vyacheslav Zezulya, con il suo ‘schiaffo matto’ oltre gli onori ha incassato circa 675 euro.
Max