Home ATTUALITÀ Cartelloni con i cartoni animati come politici: cosa sono e cosa significano

    Cartelloni con i cartoni animati come politici: cosa sono e cosa significano

    Ultimo aggiornamento 16:21

    “Genitore 1 Genitore 2. Vota Lady Oscar”. “Salviamo il nostro pianeta, scrivi Goku”. Sono solo alcuni dei cartelloni elettorali apparsi a Caserta in questi giorni. I protagonisti dei cartoni animati anni ‘80 e ‘90 campeggiano sulle strade della città, accompagnati da slogan politici accattivanti. Tutti portano ad un sito “votaorazio.it”.

    In poco tempo l’iniziativa ha fatto il giro del web, tanto da arrivare sulle pagine dei gruppi più seguiti di Facebook e Instagram. Ma di cosa si tratta veramente? Niente di più semplice: un esperimento social e finalizzato a svegliare la curiosità e la voglia di stupirsi ancora, messo i piedi da un’agenzia di comunicazione casertana.

    “E’ ancora possibile stupire”

    Visitando il sito ‘Votaorazio.it? Ci si imbatte in un messaggio lasciato dall’agenza che ha curato l’esperimento sociale: “Ciao visitatore! Se sei arrivato fin qui probabilmente sei un nostalgico dei cartoni animati anni ’90 o sei un tipo molto curioso, che non si ferma alle apparenze. Ci tenevamo innanzitutto a dirti grazie per aver preso parte al nostro piccolo esperimento.

    Volevamo solo dimostrare che – continua il messaggio, – nel caos comunicativo a cui siamo continuamente esposti, con una giusta strategia di marketing sia ancora possibile stupire, meravigliare, far parlare di sé e perché no… strappare un sorriso! N.B.: Nessun candidato è stato maltrattato per questa campagna”.