Home POLITICA ESTERI Caso Navalny, nuove sanzioni Usa contro la Russia

Caso Navalny, nuove sanzioni Usa contro la Russia

Lo rende noto Jake Sullivan, consigliere per la Sicurezza nazionale della Casa Bianca. Solo quattro giorni fa il faccia a faccia Biden-Putin

ALEXEI NAVALNY CON LA MOGLIE YULIA NAVALNAYA

Gli Stati Uniti preparano nuove sanzioni contro la Russia. Lo ha reso noto ieri, 20 giugno, Jake Sullivan, consigliere per la Sicurezza nazionale della Casa Bianca, solo quattro giorni dopo il faccia a faccia a Ginevra tra Joe Biden e Vladimir Putin. Il caso Navalny è al centro della discordia tra Stati Uniti e Russia e la ragion per cui Washington “sta preparando – ha detto Sullivan – un’altra serie di sanzioni da applicare in questa situazione”.

Leggi anche: Caso Navalny, sanzioni Usa alla Russia. Mosca: “Risponderemo in base al principio di reciprocità”

Aleksej Navalny, considerato il principale oppositore politico di Putin avvelenato in agosto, è in carcere dal 17 gennaio scorso con una condanna a tre anni e mezzo per violazione della libertà vigilata. In conferenza stampa, a margine del vertice di Ginevra, Biden ha detto che se Navalny “dovesse morire in carcere ci sarebbero conseguenze devastanti per la Russia”. Una questione respinta da Putin poco prima, sostenendo che gli Stati Uniti non possono dare lezioni sui diritti a nessuno.