Home ATTUALITÀ Castelli romani, BCC aderisce al fondo NEF per promuovere risparmio ed ecosostenibilità

    Castelli romani, BCC aderisce al fondo NEF per promuovere risparmio ed ecosostenibilità

    Ultimo aggiornamento 17:00
    OLYMPUS DIGITAL CAMERA

    La BCC dei Castelli e del Tuscolo conferma il proprio impegno in finanza
    etica aderendo, a partire dal primo novembre, il nuovo concorso di NEF
    “Il risparmio ti premia”, un’iniziativa che intende incentivare con la
    vincita di premi particolarmente accattivanti, i numerosi vantaggi di
    una formula di investimento particolarmente apprezzata dai
    risparmiatori: il piano di accumulo (PAC). Il concorso terminerà il 31
    marzo 2020 e prevede oltre a cinque estrazioni mensili, una super
    estrazione finale: in palio una BMW i3 elettrica, uno scooter Piaggio
    MP3 300 hpe e una Piaggio Wi-Bike. Anche i premi delle estrazioni
    mensili (5 monopattini elettrici, 5 soggiorni ecosostenibili e 5 borsoni
    viaggio) sono coerenti con l’importanza dei comparti dedicati alla
    finanza etica nell’offerta del fondo di investimento NEF e avranno una
    caratteristica comune: l’ecosostenibilità.

    Parteciperanno alle estrazioni mensili i clienti maggiorenni che dal 1°
    novembre al 31 marzo 2020 apriranno un PAC NEF con rata mensile di
    almeno 50 Euro, incrementeranno di almeno 50 Euro al mese un PAC NEF già
    attivo o riattiveranno un PAC NEF sospeso incrementando la rata mensile
    di almeno 50 Euro. All’estrazione finale parteciperanno invece tutti i
    clienti maggiorenni con un PAC NEF attivo al 31 marzo 2020 che preveda
    una rata mensile di almeno 50 Euro. Ogni Euro versato nei PAC NEF varrà
    un titolo di partecipazione. Nel segno della sostenibilità ambientale, è
    stato studiato un metodo che insieme rispetti l’ambiente e permetta di
    raddoppiare i titoli di partecipazione per le estrazioni mensili. Sarà
    sufficiente registrarsi in MyNEF, nel portale www.nef.lu, per
    controllare comodamente dal proprio smartphone o tablet l’andamento
    degli investimenti e archiviare on line tutta la documentazione. Con
    questa semplice azione, oltre a contribuire sensibilmente alla riduzione
    del consumo di carta, ogni cliente vedrà immediatamente raddoppiare le
    proprie possibilità di vincita.

    La scelta di incentivare la sottoscrizione di PAC da parte di Banca di
    Credito Cooperativo dei Castelli Romani e del Tuscolo e NEF, nasce dalle
    prerogative particolarmente attraenti che questa formula offre ai
    risparmiatori. Prevedendo l’investimento in quote di un fondo con
    cadenza mensile, anche di piccoli importi, il PAC favorisce innanzitutto
    l’abitudine a risparmiare con metodo. Un atteggiamento che rappresenta
    un primo importante passo per garantire a se stessi e alla propria
    famiglia un futuro sereno. Dal punto di vista finanziario inoltre, il
    PAC consente di ridurre il rischio legato ad un investimento in un’unica
    soluzione permettendo, a lungo termine, di ottenere una crescita più
    stabile e di trasformare in opportunità le fasi di discesa dei mercati.
    Uno strumento di investimento prezioso quindi, da sfruttare con il
    supporto degli esperti in gestione del risparmio che Banca di Credito
    Cooperativo dei Castelli Romani e del Tuscolo mette a disposizione della
    clientela in tutte le proprie filiali. Per tutte le informazioni e per
    consultare il regolamento completo del concorso si rimanda al sito
    www.ilrisparmiotipremia.it.

    Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Banca Credito Cooperativo
    dei Castelli Romani e del Tuscolo.