Home SPORT CALCIO Castori a ’65 e Mezzo, il Fantacalcio in TV’: “Gagliolo è da...

Castori a ’65 e Mezzo, il Fantacalcio in TV’: “Gagliolo è da Nazionale, Lasagna ha il passo di Cavani”

Ultimo aggiornamento 11:16

Nel corso dell’ultima puntata di ‘65 e Mezzo, il Fantacalcio in TV’, programma prodotto da Italia Sera, è intervenuto in esclusiva Fabrizio Castori, ex allenatore del Carpi dei miracoli attualmente in cerca di una panchina. Nel corso della sua lunga carriera Castori ha avuto modo di lavorare con giovani che ora sono protagonisti in Serie A. La lista è lunga: Verdi, Lasagna, Inglese, Gagliolo. Tutti esplosi, anche grazie agli insegnamenti di Castori.

L’allenatore ex Carpi, nel corso della puntata di 65 e Mezzo, ha analizzato il momento dei suoi ex pupilli, a partire da Verdi, ora al Torino: “E’ un grande giocatore – ha ribadito Castori. Calcia benissimo con entrambi i piedi e soprattutto ha una caratteristica che lo rende unico: dribbla in verticale. Non lo fa in orizzontale, quindi è un giocatore capace di creare superiorità numerica”.

Castori: “Lasagna riuscivano a stargli dietro solo Manolas e Koulibaly”

Da Verdi a Lasagna, considerato da Castori: “Un giocatore velocissimo. Non voglio fare paragoni naturalmente, ma il suo passo è paragonabile a quello di Cavani. Quando l’ho allenato ricordo che a livello di velocità solo Manolas e Koulibaly riuscivano a stargli dietro. Perché non riesce ad esprimersi con l’Udinese? Non posso saperlo con certezza, ma Lasagna è un attaccante che va servito subito, in modo che possa sprigionare la sua velocità”.

Su inglese: “Anche lui è un attaccante con qualità importanti, in Serie A può fare cose interessanti”. Dall’attacco alla difesa, Castori analizza il momento di Gagliolo, protagonista con il Parma: “Lui è un difensore importantissimo, secondo me merita addirittura la Nazionale, anche perché non vedo molti difensori più forti di lui”, ha concluso Castori.