Home ATTUALITÀ Ceres si scusa con Bruno Peres: cosa è successo

Ceres si scusa con Bruno Peres: cosa è successo

Ultimo aggiornamento 14:34
BEER & AND FOOD ATTRACTION TENDENZE OUT OF HOME MANIFESTAZIONE EVENTO FIERA BIRRA BIRRE ARTIGIANALI DEGUSTAZIONE

Sarà stata la doppietta con la Spal a far cambiare idea alla Ceres? Probabile, visto il tempismo perfetto. Ma dopo i gol di ieri di Bruno Peres la nota marca di birra ha posto le sue scuse al calciatore con un messaggio affidato ai suoi canali social: “Porgiamo le nostre più sentite scuse alla Roma e a Bruno Peres per il contenuto del Tweet del 20 luglio che, contrariamente alle nostre intenzioni, è risultato inopportuno”.

Continua il messaggio: “Nonché per l’utilizzo non autorizzato dell’immagine, dei marchi e dei segni distintivi As Roma, oltre che dell’immagine del suo calciatore. Manifestiamo grande rispetto per la squadra e per lo sportivo”. È il messaggio di scuse di Ceres nei confronti di Bruno Peres e della Roma. Ma cosa è successo esattamente?”.

“Basta inviarmi questa m***a”

Le scuse di Ceres sono arrivate a seguito di un Tweet, di cattivo gusto, in cui l’immagine di Bruno Peres era accostata a quella della Ceres e la didascalia diceva “Basta mandarmi questa me***da”. Un messaggio tuttavia criptico che in molti non sono riusciti a decifrare. Fatto sta che l’indignazione social si è levata all’istante, soprattutto da parte dei tifosi della Roma.

Sono stati migliaia di messaggi di rivolta nei confronti della Ceres, che a distanza di tre giorni ha eliminato il precedente tweet postando le scuse ufficiali al giocatore e alla Roma. Proprio il giorno dopo la doppietta del brasiliano contro la Spal. Evidentemente l’esterno aveva voglia di riscattare la sua immagine dopo il Tweet della Ceres. Missione riuscita: due gol e scuse ricevute. Ora ci penseranno due volte ad accostarlo ad una birra.