Cerveteri ’ecozoofila’ in difesa del territorio

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Cerveteri, diventa una Guardia Ecozoofila in nome della difesa del territorio. Aperte le iscrizioni al sesto corso di formazione che saranno aperte fino a lunedì 31 dicembre 2018.
    Il vero obiettivo della iniziativa è, per l’appunto, avviare un corposo progetto di difesa del territorio che sia sostanziale e proficuo nel tempo.

    “Le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente rappresentano una risorsa fondamentale per la nostra città. Un punto di riferimento per la tutela e la difesa del territorio. Ma anche nei diritti e nella tutela degli animali, amici fedeli ed inseparabili per tantissimi di noi”. Così, Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali annuncia l’apertura delle iscrizioni al sesto corso di formazione per aspiranti Guardie Giurate Ecozoofile, che avrà inizio nel mese di Gennaio.
    Possono partecipare al corso tutti gli uomini e le donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni, di sana e robusta costituzione, che non abbiano precedenti penali e che godano dei diritti civili e morali. Il corso comprende un minimo di 15 lezioni tenute sabato pomeriggio da esperti nelle materie. Alla fine delle lezioni è previsto un esame di verifica e il rilascio dell’attestato di idoneità valido per l’inserimento nel ruolo operativo della vigilanza ecozoofila o in quello di Protezione Civile.
    “Le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente coordinate da Mauro Di Stefano sono un punto cardine per la nostra Amministrazione e per la città tutta – ha dichiarato Patrizia Dell’Olio, Delegata alla Promozione Ambientale – anche in questi giorni, con la loro presenza e il loro supporto stanno dando un contributo fondamentale alla macchina amministrativa, collaborando nei controlli nel territorio avviati dall’Amministrazione comunale per contrastare quelle utenze e quelle situazioni in cui non viene svolta correttamente la raccolta Differenziata”.
    Dunque Cerveteri, si propone come una Guardia Ecozoofila in nome della difesa del territorio. Ancora una volta si ricordano le iscrizioni al sesto corso di formazione fino a dicembre.