Home NOTIZIE LOCALI Cerveteri, CaereMusica incanta all’esordio. Domani il Namaste Ensemble

    Cerveteri, CaereMusica incanta all’esordio. Domani il Namaste Ensemble

    Ultimo aggiornamento 13:22

    Parte con una standing ovation di una Sala Ruspoli gremita in ogni ordine di posto la nuova edizione di CaereMusica, la rassegna di musica antica, moderna e contemporanea che per tutto l’autunno si svolgerà nel Centro Storico di Cerveteri sotto la direzione artistica del Professor Mauro Porro, anche Consigliere comunale di Cerveteri, e con il contributo della Regione Lazio e dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri.

    Ad aprire la rassegna, nella serata di venerdì 8 novembre, è stata la pianista Susanna Pagano, con un programma raffinato, di qualità, che ha entusiasmato il pubblico presente.

    Domani, martedì 12 novembre alle ore 21:00 il secondo appuntamento. Ad esibirsi, il Namaste Ensemble con “Hot Jupiters”, un concerto realizzato in collaborazione con la LICA – Long Island Composer Alliance di New York.

    In scena, Maria Chiara Fiorucci arpista, Michele Fabrizi pianista, Natalia Benedetti clarinettista, Guido Arbonelli clarinettista e con la partecipazione del compositore e pianista George Cork Maul in rappresentanza del LICA. Nel programma troviamo alcune opere dei prestigiosi compositori del Lica: Richardon con “The Etruscan Arch by – Three Scenes of Perugia”, Mandel “Whiped cream”, Richter “Reverie”, Deutsch “soliloquy”, Richter “Summer Reverie on a mountainside”, Maul “Hex trio” e “Piccola speranza”, Gach “Musica quieta” per finire “improvvisazione x 4” a cura del compositore Maul.

    “Il primo appuntamento con questa nuova edizione di CaereMusica è stato un successo straordinario, ben al di sopra di ogni più rosea aspettativa – ha dichiarato il Professor Mauro Porro – ci sono ancora 7 appuntamenti in programma, per i quali già da giorni sto ricevendo numerose adesioni e prenotazioni. I concerti sono tutti ad ingresso gratuito. Una splendida occasione per assistere a dei grandi spettacoli, con artisti di rango internazionale, all’interno della nostra città”.