Cerveteri, Protezione Civile: ok contributo di 7.556,40 Euro

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Cerveteri arriva 6° nel bando di concorso regionale che concede un contributo promosso dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile.
    Riferito alle organizzazioni di volontariato e di Protezione Civile per il 2018, il bando di concorso regionale permette a Cerveteri, sesta nel Lazio di ottenere un un contributo di 7.556,40 euro.
     La Protezione Civile di Cerveteri, beneficia così del lungo lavoro del del Funzionario comunale Renato Bisegni ottenendo un contributo di 7.556,40 euro dalla Regione Lazio per l’acquisto di DPI – Dispositivi Individuali di Protezione. Nell’ambito del bando di concorso regionale che prevede un contributo alle organizzazioni di volontariato e di Protezione Civile per il 2018 promosso dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile infatti, Cerveteri si è classificata sesta nel Lazio.
    “Renato Bisegni ha dimostrato di essere un elemento di straordinario valore non solo nelle emergenze, ma anche nelle attività amministrative, come appunto questa, riuscendo a garantire al nostro Gruppo di Protezione Civile un importante contributo che servirà a finanziare l’acquisto di materiale utilissimo nelle attività del gruppo operativo di volontari – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – con questo finanziamento si potranno acquistare divise, maschere, guanti e tutte quelle attrezzature utilizzabili in situazioni emergenziali, come ad esempio incendi e calamità naturali di vario tipo”.
    “Le attività del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri sono continue, incessanti, che la rendono un punto di riferimento per tutta la cittadinanza e la macchina amministrativa – prosegue il Sindaco Alessio Pascucci – un gruppo in continua crescita comunque sempre ben felice di accogliere nuovi volontari e persone desiderose di mettersi a disposizione per la cittadinanza. 
    “L’importante lavoro di Renato Bisegni dunque, e di tutte le persone che hanno comunque lavorato affinchè il risultato si centrasse, dimostrano come lo straordinario valore dell’impegno cittadino e istituzionale possa funzionare come volano di risultati utili non solo nelle emergenze, ma anche nelle attività amministrative,