Home SPETTACOLO GOSSIP Chi è Samuel Romano dei Subsonica nuovo giudice di X Factor 2019:...

Chi è Samuel Romano dei Subsonica nuovo giudice di X Factor 2019: carriera, vita privata, e curiosità sull’artista torinese

Nuovo progetto per Samuel Romano, l’artista noto per via dei Subsonica: da questa sera inizia la sua esperienza tra i giudici della nuova stagione di X Factor.
Arrivato alla edizione N° 13, in onda su Sky, il programma la vede affiancare Mara Maionchi, Sfera Ebbasta e Malike Ayane.

Ma chi è davvero Samuel Romano? Quale la carriera del prossimo giudice di X-Factor 2019?

Chi è Samuel Romano dei Subsonica nuovo giudice di X Factor 2019: carriera, vita privata, successi del cantante

Oggi 12 settembre inizia la tredicesima edizione di X Factor, il talent show che genera cantanti amati dal pubblico.

Per la attuale edizione le novità sono tante, a cominciare dai giudici: accanto alla solita Mara Maionchi ci saranno infatti tre giudici nuovi di zecca, Sfera Ebbasta, la cantautrice Malika Ayane e per appunto, Samuel Romano dei Subsonica.

Ma chi è Samuel Romano, il frontman classe ’72 dei Subsonica?
Samuel Umberto Romano nasce a Torino il 7 marzo 1972 e si avvicina molto giovane, anzi giovanissimo alla musica.

Dopo le prime composizioni da bambino, diventa un noto cantautore e chitarrista italiano tra i più apprezzati.

La sua carriera inizia con la Hisonz Street Band e va avanti con gli Amici di Roland che lo fanno conoscere ai più, insieme al tastierista Davide Dileo.

I due si legano a Max Casacci per registrare un EP. In seguito alla firma di un accordo con la casa discografica Mescal, Samuel nel 1996 diventa frontman dei Subsonica.

E’ l’inizio della scalata. Tra il 2002 e il 2003, durante la registrazione del terzo album del gruppo (Amorematico), Samuel inizia il progetto Motel Connection.

Il cantante insieme a tutto il gruppo dei Subsonica inoltre ha collaborato con altri cantanti: ad esempio, Per un’ora d’amore con Antonella Ruggiero, 66 (Diabolus in musica) con i Linea 77, Me siente con i 99 Posse.

Interessante anche la carriera come solista: ha cantato la cover di Baby Face (Lou Reed) con un altro volto noto di X Factor, Manuel Agnelli. Inoltre ha suonato Liquidi con i Modho.

Nel 2000 collabora con Morgan dei Bluvertigo in Discolabirinto (album Microchip emozionale), nel 2009 partecipa alla realizzazione dell’album H.E.R.O.I.N. dei Motel Connection e alla canzone Un grande sole con Giuliano Palma.

E ancora: nel 2013 compone i brani Artigli e Arrendermi dell’album di Chiara Un posto nel mondo. Nel 2014 partecipa alla riedizione dell’album Ha paura del buio? degli Afterhours.

Appunto, poi, come solita, nel 2016 comunica di lavorare al suo primo album da solista, uscito nel 2017 (Il codice della bellezza) e partecipa con Vedrai al Festival di Sanremo del 2017. Nel 2018 esce il singolo Ultra Pharum con Mannarino.

Adesso una nuova avventura, sui banchi di X Factor, per sfornare talenti e non più soltanto pezzi evergreen.
Insieme a lui, oltre a Mara Maionchi, ci sono i colleghi Malika Ayane e Sfera Ebbasta.