Home SPETTACOLO Ciao Darwin, chi è Sara Croce: Madre Natura puntata 31 maggio 2019

Ciao Darwin, chi è Sara Croce: Madre Natura puntata 31 maggio 2019

Ultimo aggiornamento 11:31

Dopo l’ultima puntata andata in onda venerdì scorso, Ciao Darwin saluta il suo pubblico questa sera con una serata speciale in onda su canale 5 alle 21,30. Durante il programma, verranno scelti i migliori spezzoni della stagione 2019 del programma condotto da Paolo Bonolis insieme al fidato Luca Laurenti.

Essendo la puntata basata sul principio de “il meglio di”, anche la Madre Natura di questa sera, 31 maggio 2019, sarà scelta fra tutte come la migliore.

Ciao Darwin, chi è Sara Croce: età, carriera, vita privata

La Madre Natura della puntata speciale di questa sera, intitolata Speciale Ciao Darwin di Donatello, è Sara Croce: la modella è scelta fra le 8 meravigliose colleghe che in questa stagione hanno impersonato l’icona della bellezza per antonomasia.

La produzione di Ciao Darwin ha scelto Sara Croce per la puntata speciale di questa sera, probabilmente considerando il gradimento dei fan del programma durante tutta la stagione 2019. Sara Croce aveva partecipato alla sesta puntata dello show televisivo, Davide contro Golia, riscuotendo grandi apprezzamenti in particolare sui social.

Sara Croce ha 21 anni, è lombarda e fa la modella di professione. Bionda e dalla carnagione chiara, fisico praticamente perfetto, ha strabiliato tutti durante la sua apparizione nella sesta puntata di Ciao Darwin, fatto testimoniato anche dal boom di seguaci che ha ottenuto sui suoi profili social subito dopo la messa in onda del programma.

La modella aveva parlato della sua partecipazione a Ciao Darwin come un sogno realizzato: “Sin da piccola ho sempre guardato Ciao Darwin con mia mamma e mio fratello. Mi ricorderò sempre quando vidi per la prima volta Madre Natura, rimasi incantata dalla sua bellezza – commentava entusiasta Sara Croce.

“Ho vinto qualcosa che mi porterò dietro per molto tempo – ha ammesso la modella – come l’accettazione di me stessa e la consapevolezza del mio corpo. Grazie per questa magica opportunità e per aver realizzato un sogno di una bambina che non avrebbe mai pensato che questo sarebbe potuto accadere”.