Home SPORT CALCIO Claudia Lai, moglie Nainggolan senza capelli su instagram, lotta e chemio: “Ricresceranno”...

Claudia Lai, moglie Nainggolan senza capelli su instagram, lotta e chemio: “Ricresceranno” (FOTO)

Coraggio, forza, ottimismo: Claudia Lai, la moglie di Nainggolan che, come noto, sta lottanto contro il brutto male che l’ha colpita, ha deciso di mostrarsi in uno scatto fotografico dal quale far trasparire il proprio stato d’animo.

Tutto immortalato in una immagine eloquente e in una didascalia tramite cui la sua bellezza, ora, assume connotati ancor più profondamente encomiabili.

Cosa ha scritto Claudia Lai? Ecco cosa, ed ecco lo scatto fotografico di lady Nainggolan.

Claudia Lai, moglie Nainggolan senza capelli, lotta e chemio: “Ricresceranno” (FOTO)

La foto è emblematica. Claudia Lai senza capelli si mostra su instagram.

I capelli corti sono stati tagliati prima che la chemioterapia li facesse cadere. La moglie di Nainggolan lotta contro la malattia, come è noto, e lo sta facendo con coraggio, dignità e incontaminata bellezza. Interiore e esteriore.

Da due mesi esatti Claudia Lai, moglie del calciatore Radja Nainggolan, ha iniziato la chemioterapia. 36 anni, da quando ha scoperto di soffrire di un tumore ha messo da parte la paura per far spazio alla forza di volontà.

Ed è anche per questo che Claudia Lai si è mostrata in questa foto, la immagine in bianco e nero. Eccola, la moglie di Nainggolan, i capelli corti e un testo significativo.

“Una foto in bianco e nero per raccontare la mia storia, fermare tutto e subito per ricordare un momento in particolare, il periodo più buio della mia vita. Un periodo che spero diventi al più presto soltanto un brutto ricordo“.

E poche ore ecco oltre 30mila ‘mi piace’ e quasi 3mila commenti. Non mancano amici speciali, come Miralem Pjanic ex compagno di squadra di Nainggolan nella Roma.
Messaggi da Wanda Nara, dalle Donatella e da Arianna Mihajlovic: il marito, Sinisa, è alle prese con la leucemia.

Lo stesso marito di Claudia, Nainggolan, è tornato a giocare al Cagliari proprio per via della malattia di sua moglie, originaria del capoluogo sardo che ora può stare accanto alla sua famiglia. Il calciatore belga lì è di cassa: ha già giocato lì quattro stagioni (dal 2010 al 2014).