Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Como, arrestato Alessandro Proto: truffa da 130 mila euro

Como, arrestato Alessandro Proto: truffa da 130 mila euro

Ultimo aggiornamento 10:25

Il finanziere Alessandro Proto è stato arrestato oggi dai militari della Guardia di Finanza di Como con l’accusa di truffa. Il 44 enne milanese, residente in Svizzera ma stabile a Como, sarebbe stato arrestato per una truffa perpetrata ai danni di una donna anziana, affetta da problemi fisici e psichici.

Como, arrestato Alessandro Proto: gli aggiornamenti

Aggiornamento ore 7.00

Una truffa ai danni di una persona in difficoltà, a causa di danni psichici e fisici. Questa l’accusa con la quale oggi è stato arrestato Alessandro Proto, 44 anni, milanese, come richiesto dalla procura della città lombarda.

Nel dettaglio, Proto avrebbe abbindolato la donna facendosi dare con l’inganno 130 mila euro, una somma che in seguito avrebbe utilizzato su siti di giochi online.

Aggiornamento ore 8,30

La vicenda dell’arresto di Alessandro Proto è ben nota al pubblico, visto che è stata trattata dal programma televisivo le Iene. La denuncia è stata sporta dalla vittima, e i finanzieri, dopo aver accertato la fondatezza della sua versione, sono riusciti a ricostruire i dettagli della truffa.

Il nome di Proto è ben noto in Italia e anche oltre confine, in quanto solito vantarsi di affari nel campo immobiliare con personaggi famosi e per i suoi tentativi di scalare imprese di primissimo livello.

In precedenza, Proto era stato già indagato, nel 2013, per manipolazione del mercato ed ostacolo alle attività degli Organi di vigilanza, e fu anche in quel caso arrestato.

Aggiornamento ore 10,30