Home ATTUALITÀ Concorso pubblico, 120 nuove assunzioni di funzionari Polizia di Stato: ecco come...

    Concorso pubblico, 120 nuove assunzioni di funzionari Polizia di Stato: ecco come fare, requisiti, tempistica, modalità, entro quando presentare le domande

    Ultimo aggiornamento 10:37

    Si apre un nuovo importantissimo concorso pubblico che prevede 120 nuove assunzioni di funzionari Polizia di Stato: quali sono le modalità? E quali i soggetti che possono partecipare al concorso?

    Ecco tutte le indicazioni su come fare a partecipare, quali possono essere i principali requisiti, e ancora le notizie sulla tempistica entro cui presentare le domande e le modalità del caso.

    Concorso pubblico, 120 nuove assunzioni di funzionari Polizia di Stato: ecco come fare, requisiti, tempistica, modalità, entro quando presentare le domande

    Chi volesse partecipare al concorso per funzionari Polizia di Stato: deve presentare le domande entro il 2 gennaio 2020.
    I cittadini interessati alla partecipazione dovranno inviare la propria candidatura entro tale data. Saranno in tanti a concorrere per i 120 posti per funzionari della Polizia di Stato. Ecco tutti i dettagli.

    Nel decreto n.95 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 dicembre è stato aperto dunque un concorso pubblico per 120 assunzioni nel ruolo di commissario della carriera dei funzionari della Polizia di Stato. I cittadini in possesso dei requisiti resi noti dal bando devono appunto non andare oltre il 2 gennaio 2020.

    La selezione avverrà tramite esami e valutazione dei titoli e per la partecipazione e sarà richiesta la laurea. È importante specificare che, come indicato dal bando, 120 posti saranno riservati al personale della Polizia di Stato relativamente al ruolo degli ispettori, nonché al ruolo direttivo ad esaurimento, ai sensi dell’art. 2, comma 1, lettera ii), n. 5), del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95 e dodici posti al restante personale della Polizia di Stato.

    Aggiornamento ore 1,13

    Per partecipare al concorso pubblico della Polizia di Stato sono necessari dei precisi requisiti. Nel particolare, sono richiesti per la candidatura questi seguenti elementi.

    Cittadinanza italiana;
    Godimento dei diritti civili e politici;
    Essere in possesso di qualità morali e di condotta dall’articolo 35 del decreto legislativo del 30 marzo 2001;
    Avere un’età anagrafica compresa tra i 18 e i 30 anni;
    Lauree in una delle seguenti classi: magistrali in giurisprudenza, magistrali in economia, magistrali in scienze della politica e lauree magistrali in scienze economico-aziendali.

    Tutti i requisiti necessari alla partecipazione sono visibili chiaramente sull’indirizzo della Gazzetta Ufficiale nella sezione “concorsi ed esami 4 serie speciale”.

    La domanda di partecipazione, si ricorda, deve essere trasmessa e compilata entro il termine di 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta utilizzando la procedura presente nell’indirizzo della Polizia di Stato dedicata ai concorsi.

    Il candidato potrà accedere confermando la propria identità digitale attraverso lo Spid o tramite la propria carta di identità elettronica. Nel caso in cui il candidato optasse per l’accesso mediante carta di identità elettronica sarà richiesta l’installazione di un software messo a disposizione dal Ministero dell’interno.

    aggiornamento ore 5,49

    Ultime specifiche nel merito sono relative alle prove d’esame. L’esame sarà composto da una prova preselettiva, da una valutazione dell’efficienza fisica, nonché accertamenti di carattere attitudinale, prove scritte e prova orali.

    L’amministrazione potrà inoltre passare alla verifica dell’efficienza fisica e agli accertamenti attitudinali anche in seguito alla prova scritta o la prova orale, nel modo più proficuo allo svolgimento della procedura concorsuale.

    10,37