Home ATTUALITÀ Conte: “No a irrazionalità. La scienza è democratica”

    Conte: “No a irrazionalità. La scienza è democratica”

    Ultimo aggiornamento 17:15
    GIUSEPPE CONTE

    Il premier Giuseppe Conte è tornato a parlare a Trieste nel corso di Euroscience Open Forum. Dopo le dichiarazioni di ieri in cui scongiurava un nuovo lockdown, ipotizzando, laddove ce ne fosse bisogno, chiusure circostanziate, il premier ha fatto sapere che ”la ricerca deve riadattarsi e nutrire il tessuto economico e sociale.

    Aggiungendo poi: “La ‘ricerca come bene comune, mai come ora ha una tangibile funzione sociale. La crisi sanitaria rende più urgente una riflessione sul sistema della ricerca, verso la sua riconfigurazione. La scienza è democratica. Bisogna evitare irrazionalità in tempi di crisi”.

    Ha parlato poi di rete, il premier Conte, ricordando la sua importanza: “Nei mesi terribili del lockdown ognuno di noi si è interrogato su alcune questioni. Abbiamo scoperto l’importanza della connettività, dello stare connessi. Ci siamo interrogati sulla nostra identità personale, l’altro da me, sulla qualità” delle relazioni personali”, ha fatto sapere.