Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Conte, Piano Sud, investimenti in Calabria: apriamo cantiere dell’Italia di domani

Conte, Piano Sud, investimenti in Calabria: apriamo cantiere dell’Italia di domani

Ultimo aggiornamento 11:50

Non sono soltanto ore di delicate prese di posizione in quel della maggioranza. il premier Conte ha avuto modo anche di parlare, in questi minuti, di investimenti e in particolar modo di un piano per il Sud, che sappia essere un volano di rilancio verso il domani.

“Nel Piano ci sono investimenti, infrastrutture, nuove opportunità per i giovani, troppo spesso costretti ad abbandonare la loro terra e i loro affetti.”, ha detto infatti il premier Conte.

Conte, Piano Sud: progetto per persone che hanno idee chiare e forti

“È in Calabria che oggi apriamo il cantiere dell’Italia di domani. Con tutte le persone che hanno idee chiare e forti, e amano il proprio paese. Se riparte il Sud riparte l’Italia“: queste le parole con cui il premier Giuseppe Conte in un post su fb, ha affrontato l’argomento.

Del resto, in questo momento, la forza e la chiarezza rappresentano a tutti i livelli due codici operativi attorno a cui il governo, il premier e le varie componenti politiche stanno orientando la loro agenda.

Aggiornamento ore 7,15

In questo senso si parla del delicato tema della prescrizione con la distanza ormai evidente tra Conte e Renzi e un gioco di equilibri politici sempre più complicato.

In queste ore, come sappiamo, il premier Conte ha inviato diverse stoccate circa la chiarezza dei comportamenti di Iv, e, in particolare, non è mancata una frecciata circa il peso elettorale di Iv stessa.

Conte  più volte ha parlato di 3%. Nonostante tutto, dice Conte, e chissà con quale intento di indirizzo concettuale, “Iv per me ha pari dignità. Se andiamo a guardare le misure che ha fatto passare, queste sono ben superiori a quel 3% e altre forze più consistenti non si sono lamentate”.

Aggiornamento ore 9,41

A questo punto adesso tutta la linea strategica passa dalle prossime azioni di Renzi. Che, secondo Conte “Mi accusa di ricatti ma minaccia la crisi, vota con le opposizioni ormai quotidianamente e crea instabilità”.

Quanto all’ombra delle urne, Conte afferma: “Chi mi conosce sa che io non ho nessuna arroganza ma anche nessuna paura. Io fino all’ultimo giorno darò sempre la garanzia della massima determinazione, concentrazione”.

aggiornamento ore 11,46