Contemporaneamente Roma, eventi e spettacoli per tutti

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Si entra nel vivo di Contemporaneamente Roma, manifestazione ricca di eventi e spettacoli per tutti in una miscela d’arte e show.
    Tra gli eventi che chiuderanno questa ultima settimana di Contemporaneamente Roma, offrendo ancora interessanti proposte di musica, teatro, arte e festival sperimentali, si segnala al Mattatoio a Testaccio gli ultimi appuntamenti musicali della 55ª edizione del Festival Nuova Consonanza, che propone quanto di più originale e innovativo avviene nel campo della nuova creatività musicale. Mentre al Teatro Villa Pamphilj, domenica 16 dicembre la Lezione Concerto della Piccola Orchestra di Tor Pignattara, un’orchestra multietnica formata da ragazzi, “immigrati di seconda generazione” e “romani”, under 20 che ha il suo cuore nel quartiere popolare di Tor Pignattara. La Piccola Orchestra partecipa anche alla Festa di Roma 2019.
     
    Per gli amanti del teatro a Roma tanti gli spettacoli di ricerca e sperimentazione come quelli proposti al Teatro India dalla rassegna Oscillazioni nell’ambito di Teatri di Vetro che include la realizzazione di laboratori, stage, incontri, tempi e luoghi di ricerca, indagine e trasmissione della cultura della scena contemporanea in un’ottica teorico-pratica, a cura dell’Associazione Culturale Il Triangolo Scaleno, e quelli al Teatro Belli proposti da TREND nuove frontiere della scena britannica, l’unica rassegna in Italia interamente dedicata alla drammaturgia inglese. Il Teatro del Lido di Ostia si congeda con il particolare lo spettacolo multimediale Se tu avessi parlato Desdemona. L’ultimo quarto d’ora nella camera da letto del generale Otello di Christine Bruckner uno spettacolo multimediale di e con Enrica Rosso, un monologo immaginario che offre a Desdemona la possibilità di esporre ad Otello le sue ragioni e dimostrare la sua innocenza.
     
    Per la danza ancora diversi gli appuntamenti proposti da Inside Out Contemporary Dance, a cura del Balletto di Roma Consorzio Nazionale del Balletto Scarl, nella sede in piazza San Giovanni Battista de La Salle 3/5. Ilprogetto si pone l’obiettivo di avvicinare le persone al mondo della danza, attraverso un coinvolgimento nella fase precedente alla messa in scena, proponendo prove aperte, spettacoli di danza, laboratori e conferenze.