Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Coprifuoco: i primi di maggio il check del governo per valutare il...

Coprifuoco: i primi di maggio il check del governo per valutare il quadro epidemiologico ed intervenire…

CONTROLLI FORZE DELL'ORDINE PER RISPETTO ZONA ROSSA E COPRIFUOCO CARABINIERI VOLANTE CONTROLLI CENTRO DI ROMA DESERTO POSTO DI BLOCCO

Fin da subito, cercando di arginare la rabbia e la delusione delle Regioni e delle Province autonome, prima la ministra Gelmini, e poi Di Maio, hanno affermato che la volontà del governo è quella di andare incontro ai commercianti e ai cittadini e che, con puntualità, sarà seguito l’andamento della curva epidemiologica, per poter agire su coprifuoco e restrizioni.

Coprifuoco, fonti interne al governo assicurano che c’è la volontà di valutare delle modifiche

Ed anche oggi fonti interne al governo hanno rimarcato che, riguardo al ‘monitoraggio della situazione’, questo avverrà già “a 2-3 settimane dalle aperture del 26 aprile, dunque metà maggio come abbiamo detto sin da subito, annunciando le aperture step by step. Se si può, ovvero se i dati lo consentono, valuteremo modifiche“.

Coprifuoco: l’impegno del governo a valutare il quadro epidemiologico i primi di maggio”

Oltretutto, riformulando un ordine del giorno presentato da Fdi – circa l’abolizione del coprifuoco – condividendolo, la maggioranza avrebbe convinto il governo “nel mese di maggio a valutare, sulla base dell’andamento del quadro epidemiologico oltre che dell’avanzamento della campagna vaccinale, l’aggiornamento delle decisioni prese con il decreto-legge n. 52 del 2021, anche rivedendo i limiti temporali di lavoro e spostamento”.

Coprifuoco, Lollobrigida (Fdi): “Noi non ci aspettiamo granché dal governo, se non soluzioni”

Dal canto suo Francesco Lollobrigida, capogruppo di Fdi alla Camera, ha tenuto a rimarcare che “Noi non ci aspettiamo niente di particolare dall’esecutivo, sembra abbiano grandi difficoltà. Ci aspettiamo solo che trovino una soluzione concreta per gli italiani“.

Max