Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Coronavirus, 50 i contagiati italiani. Possibile primo caso in Umbria

Coronavirus, 50 i contagiati italiani. Possibile primo caso in Umbria

Ultimo aggiornamento 17:18

Arriva a 50 il numero di persone di nazionalità italiana che hanno contratto il Coronavirus. La regione più colpita è la Lombardia, con 39 soggetti positivi al test, mentre i restanti 11 sono in Veneto. Due le persone decedute, una in Lombardia e un’altra in Veneto, entrambe anziane.

“Il messaggio che ci teniamo a dare – ha comunicato l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera – “è che nell’area del focolaio le misure messe in campo sono efficienti e positive. La gente non gira, resta nel proprio domicilio, ed è questa la cosa che ci interessava”.

“L’obiettivo è contenere il più possibile la situazione, evitare il più possibile la veicolazione del virus” ha specificato Gallera. “Ieri il comune di Cremona ha deciso di chiudere le scuole e di cancellare le manifestazioni come il Carnevale e il comune di Pavia sta valutando adozione delle stesse misure”.

Nel frattempo emerge un caso possibile di Coronavirus anche in Umbria. La Regione ha fatto sapere che la persona è stata posta in isolamento “presenta sintomi respiratori e avrebbe avuto contatti in tempi recenti con un soggetto che appare abbia contratto l’infezione da coronavirus in Lombardia”.

La Regione ha specificato che sono state prontamente attivate le misure necessarie per “ospedalizzare la persona con i sintomi e mettere in sicurezza tutti i contatti, al fine di annullare il rischio della collettività”.