Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Coronavirus, Borsa di Milano, europee, asiatiche, Spread del 23 Aprile 2020: come...

Coronavirus, Borsa di Milano, europee, asiatiche, Spread del 23 Aprile 2020: come sta andando il differenziale Bund-Btp oggi

Ultimo aggiornamento 10:28

Con la diffusione del Coronavirus e l’avvicinarsi un pò ovunque, specie in Italia ad una fase di convivenza con il covid-19 ogni giorno si assiste ad un ballo di indicazioni relative ai mercati azionari, ai titoli di borsa ed allo Spread.

Ecco il quadro su Borsa di Milano, su quelle europee e asiatiche e naturalmente sullo Spread del 23 Aprile 2020 per capire come sta andando il differenziale Bund-Btp oggi e tutti i movimenti di listino.

Leggi anche: Coronavirus, Borsa Milano, Europee, asiatiche e Spread del 17 Aprile 2020: come sta andando il differenziale Btp-Bund oggi

Borse Europee positive, spread sotto i 240 punti, Milano sale

Le Borse europee aprono in positivo, mentre lo spread scende sotto i 240 punti base in una giornata, quella del 23 Aprile 2020, nella quale Milano sale +0,95%. La Borsa di Tokyo chiude in rialzo. Salgono i prezzi del petrolio.

E’ la sintesi della giornata di oggi: con le Borse europee, alla vigilia del vertice, aprono in positivo. In particolare infatti Piazza Affari apre in rialzo. Il Ftse Mib sale dello 0,95% con il Ftse Mib a quota 16.925 punti. Londra mostra un +0,11% con il Ftse 100 a 5.776 punti. Parigi indica un +0,93% con il Cac 40 a 4.452 punti mentre Francoforte si porta a +0,28% con il Dax a 10.444 punti.

aggiornamento ore 4,12

Lo spread tra Btp e Bund cala in modo vistoso dopo le crescite di ieri e scende sotto i 240 punti base. Il differenziale perde 10 punti portandosi a 238 dalla chiusura a 248 di ieri sera, con un rendimento per il decennale italiano sotto il 2% all’1,98%.

Il prezzo dell’oro è invece stabile dopo il rialzo dell’1,7% messo a segno ieri. Il metallo prezioso vale 1.713,43 dollari l’oncia.
Salgono ancora i valori di acquisto del petrolio dopo il tonfo di lunedì scorso. Il Wti con consegna a giugno indica un rialzo del 14% a 15,67 dollari al barile, intanto che il Brent si porta +11% a 22,62 dollari. Ancora cali sulla rete carburanti.

Euro poco movimentato nei primi incontri di trattazioni della mattinata. La moneta unica vale 1,0830 dollari (in rialzo di appena lo 0,06%) e 116,7 yen (-0,12%).

aggiornamento ore 7,11

Borse di Asia e Pacifico in crescita mentre continua la pacatezza sull’andamento della emergenza sanitaria a livello globale a causa del coronavirus. Più tranquille Hong Kong che guadagna lo 0,59%, Shanghai lo 0,14% e Shenzhen lo 0,08%. Seul cresce dell’1,09% mentre l”economia sudcoreana frena nel primo trimestre accusando un calo congiunturale dell’1,4%.

Diverso per Sydney (-0,08%). Attesa in positivo anche l’Europa con gli occhi puntati sul consiglio europeo. La Borsa di Tokyo stoppa la serie di tre sedute in calo e termina in rialzo grazie al recupero delle quotazioni del greggio che attenuano le paure per l’emergenza della pandemia del coronavirus. Il Nikkei cresce dell’1,52% a quota 19.429,44, aggiungendo 291 punti. Intanto lo yen è stabile a 107,80 sul dollaro, e sull’euro a 116,70.

aggiornamento ore 10,26

Leggi anche: Coronavirus, Borsa Milano, europee, asiatiche e Spread del 20 Aprile 2020: come sta andando il differenziale Bund – Btp in tempo reale