Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Coronavirus, Borsa Milano, Europee, asiatiche e Spread del 17 Aprile 2020: come...

Coronavirus, Borsa Milano, Europee, asiatiche e Spread del 17 Aprile 2020: come sta andando il differenziale Btp-Bund oggi

Ultimo aggiornamento 11:41

Altro focus intorno alle vicende economiche italiane e planetarie che, in questa lunga fase di pandemia ed emergenza stanno inevitabilmente risentendo della crisi da Coronavirus.

Come stanno andango oggi la Borsa Milano, quelle Europee, asiatiche e in particolare poi lo Spread del 17 Aprile 2020? Come sta andando il differenziale Btp-Bund?

Ecco quali sono gli attuali esiti, in tempo reale, dei listini delle contrattazioni e delle valutazioni globali a livello finanziario.

Leggi anche: Coronavirus, Borsa Milano, europee, asiatiche e Spread del 16 Aprile 2020: come sta andando il differenziale Bund-Btp oggi

Coronavirus, Borsa Milano, in rialzo, spread in calo

Piazza Affari in forte rialzo oggi, mentre lo spread Btp-Bund in calo. Di contro le Borse asiatiche sono positive sulla scia del piano per riavviare l’economia Usa.

Nel dettaglio: le Borse europee si mettono in fila a quelle asiatiche e producono importanti rialzi, seguiti da uno sprint dei future su Wall Street, di fronte ai piani dei governi, in specie quello Usa, di rilanciare l’economia.

Parigi balza del 3,4%, Francoforte del 3,2% e Londra del 2,6% mentre Milano cresce del 2,1%. Gli investitori guardano con attenzione a un articolo della rivista Stat, che parla sull’efficacia di una sperimentazione dell’antivirale remdesivir contro il coronavirus.

aggiornamento ore 5,31

Intanto il petrolio, con il wti che cala a 18,3 dollari al barile (-7,6%), in scia alle previsioni dell’Aie e ai dati sul Pil cinese (-6,8% nel trimestre). In calo pure l’oro (-2,1%), scivolato sotto 1.700 dollari l’oncia.

Quanto allo spread fra Btp e Bund, il differenziale segna 224 punti contro i 230 della chiusura di giovedì. Il rendimento del decennale è pari all’1,77%.

aggiornamento ore 9.00

Borse asiatiche in rialzo sulla spinta del piano per l’economia americana annunciato da Trump. Tokyo e Seul hanno chiuso in rialzo del 3,1%, Sydney dell’1,3% mentre Hong Kong cresce del 2,1%.

Le Borse cinesi vanno in stop in positivo: l’indice Composite di Shanghai aumenta dello 0,66%, a 2.838,49 punti, mentre quello di Shenzhen cresce dello 0,34%, a quota 1.750,28.

Il Pil della Cina è calato del 6,8%, pagando il primo dato negativo dal 1992, anno di avvio delle statistiche trimestrali, per la pandemia da Covid-19.

aggiornamento ore 11,39

Leggi anche: BTP Italia 2020 confermato: caratteristiche e indicazioni sull’emissione come sostegno a crisi economica Coronavirus