Home SPETTACOLO CINEMA Coronavirus, cinema in crisi: Verdone posticipa l’uscita del film

Coronavirus, cinema in crisi: Verdone posticipa l’uscita del film

Ultimo aggiornamento 18:11

Alla luce dei recentissimi sviluppi legati alla situazione sanitaria in Italia e alle misure di sicurezza adottate dalle istituzioni, i produttori e i distributori del film hanno infatti ritenuto opportuno posticipare l’uscita al cinema in segno di solidarietà nei confronti del pubblico che in alcune regioni d’Italia non potrebbe comunque vedere il film a causa di un evento così inatteso e imprevedibile“.
Il coronavirus presenta il conto anche a danno delle attività artistiche, andando a minare i luoghi di grande aggregazione che in un clima di semi-emergenza sono stati dichiarati per forza di cose ‘sconsigliati’. Dunque per il momento, almeno in certe aree, niente concerti live, cinema e teatri.
Così, vista la mal-parata, Filmauro e Vision Distribution nel pomeriggio hanno annunciato il posticipo l’uscita (inizialmente prevista per il 26 febbraio) nei cinema del nuovo film di Carlo Verdone, ‘Si vive una volta sola’. Salta così anche la prima di questa sera al cinema Adriano di stasera, dove sarebbero stati presenti anche i protagonisti (Carlo Verdone, Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Max Tortora), della pellicola prodotta dalla Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis
Max