Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Coronavirus, da ieri aumentati i nuovi contagi: il 33% dalla Lombardia, dove...

Coronavirus, da ieri aumentati i nuovi contagi: il 33% dalla Lombardia, dove vivevano 8 dei 9 morti censiti

Ultimo aggiornamento 18:44

Ieri erano stati 188 ed oggi i nuovi contagi sono risaliti a ben 234, non partono dunque sotto i migliori auspici i dati elaborati dalla Protezione civile rispetto alla situazione coronavirus nel Paese.

Nello specifico, i nuovi contagi sono così suddivisi: 77 sono lombardi (il 32,9% del totale), 71 vengono dall’Emilia (30,3%) mentre, 28 sono in Calabria, ma rappresentano i migranti sbarcati nelle ultime 24 ore nel Reggino. Complessivamente, dall’inizio dell’emergenza i contagi sono 243.061.

Le regioni che nelle ultime 2 ore hanno mostrato zero contagi sono 7 più la provincia di Trento mentre, Liguria, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Sardegna, Valle d’Aosta e Basilicata, hanno invece avuto nuovipositivi.

Per quel che riguarda le vittime sono state 9 ma, 8 di queste avvenute in Lombardia),  l’altra in Abruzzo, per un totale di 34.954 decessi.

Premesso che gli attuali positivi sono 13.179, negli ospedali da ieri si contano 50 ricoveri in meno.

Fra i ricoverati con sintomi oggi negli ospedali sono in 776, mentre ieri i  ricoverati erano 826,

Non bene in terapia intensiva dove, non uscito nessuno da ieri, sono sempre 68 i pazienti concetti alla ventilazione meccanica.

Nelle case invece vi sono ancora 12.335 persone in isolamento domiciliare.

Bene per i guariti (+349 da ieri), che portano il totale di dimessi e guariti a 194.928.

Infine, abbiamo tamponi effettuati da ieri, portando il totale dei test effettuati a oltre 5,9 mln (5.938.811).

Ecco nel dettaglio la situazione nelle regioni italiane

Max