Home ATTUALITÀ Coronavirus, cresce l’allarme globale. In Cina 11.000 contagi e 259 morti

Coronavirus, cresce l’allarme globale. In Cina 11.000 contagi e 259 morti

Ultimo aggiornamento 11:53

Sempre più allarmanti i dati che riguardano l’epidemia del Coronavirus e sempre più alta l’allerta un pò ovunque, Italia compresa. Sul Coronavirus, infatti, è stato di emergenza. In Cina si sono contati all’incirca 11.000 contagi e 259 morti. Numeri che spaventano, preoccupano, e che fanno mettere in piedi strategie di difesa, prevenzione e tutela.

Intanto lunedì torneranno in patria 70 degli 80 italiani che si trovano a Wuhan. Ed è confermato lo stop ai voli da e per la Cina. 

Coronavirus, è stato di emergenza. In Cina 11.000 contagi e 259 morti: stop ai voi da e per la Cina

Dunque siamo a 259 morti e oltre 11mila contagiati: questo è attualmente il bilancio ufficialmente confermato da Pechino per quanto concerne l‘epidemia di coronavirus. Il precedente bilancio, di appena un giorno fa, parlava di 213 morti e duemila contagiati. Insomma, non serve un matematico per capire come i numeri siano cresciuti e, con essi, anche il panico e la preoccupazione.

Si parla evidentemente di 45 nuovi decessi, per appunto un totale di 258. Tutti verificatisi nelle ultime 24 ore tranne uno ha chiarito la Commissione sanitaria nazionale cinese e verificatisi nella zona di Hubei, epicentro del virus.

I contagi nelle 24 ore sono stati 2.102, e hanno portato il totale nazionale a 11.791, pertanto non sembrerebbero aver funzionato troppo le limitazioni imposte a milioni di cittadini a Hubei e rigide manovre preventive messe in piedi in altre aree della Cina.