Home ATTUALITÀ Cosa si canta oggi si balconi: il flash mob del 3 aprile

    Cosa si canta oggi si balconi: il flash mob del 3 aprile

    Ultimo aggiornamento 11:29

    Non si smette di cantare sui balconi. Passano i giorni e la domanda rimane: cosa si canta oggi? I flash mob proseguono nonostante il periodo complicato, è un modo per sentirsi un po’ meno soli. È iniziato quasi tutto per caso, poi è diventato un appuntamento fisso con tanto di calendario. Un’iniziativa che ha preso piede addirittura nel mondo.

    Anche in Francia, ad esempio, si sono organizzati con flash mob ad orari predefiniti. In attea che tutto questo finisca l’Italia ha pensato ormai da tempo ad un modo per unire le persone anche a distanza, data l’impossibilità di uscire dalle proprie abitazioni. Oggi venerdì 3 aprile alle 18 si canta ‘America’ di Gianna Nannini.

    America, il testo della canzone

    Gianna Nannini è una delle cantanti italiane più apprezzate da molti anni a questa parte. Sempre sulla cresta dell’onda, sempre avanti nelle idee. Per questo le sue canzoni sono rimaste immortali nell’immaginario collettivo. Come ‘America’ ad esempio, la canzone che oggi venerdì 3 aprile alle 18 si canterà sui balconi o affacciati dalle finestre.

    Di seguito intanto vi segnaliamo il testo completo della canzone:

    Cercherò mi sono sempre detta cercherò
    Troverai, mi hanno sempre detto troverai
    Per oggi sto con me, mi basto e nessuno mi vede
    E allora accarezzo la mia solitudine
    Ed ognuno ha il suo corpo a cui sa cosa
    Chiedere chiedere chiedere chiedere

    Fammi sognare lei si morde la bocca e si sente l’America
    Fammi volare lui allunga la mano e si tocca l’America
    Fammi l’amore forte sempre più forte come fosse l’America
    Fammi l’amore forte sempre più forte ed io sono l’America

    Cercherai mi hanno sempre detto cercherai
    E troverò ora che ti accarezzo, troverò
    Ma quanta fantasia ci vuole per sentirsi in due
    Quando ognuno è da sempre nella sua solitudine
    E regala il suo corpo ma non sa cosa chiedere

    Fammi sognare lei le mani sui fianchi come fosse l’America
    Fammi volare lui che scende e che sale e si sente l’America
    Fammi l’amore lei che pensa ad un altro e si inventa l’America
    Fammi l’amore forte sempre più forte ed io sono l’America