COSTA D’AVORIO – MENTRE SI INDAGA SULLA MATRICE TERRORISTICA CHE HA ORDITO LA STRAGE, BAN KI-MOO PROMETTE IL ‘PIENO SOSTEGNO DELL’ONU AL PAESE’

    costa d’avorio attentati terrorismo.PNG (460×311)

    Particolarmente impressionato dalla ferocia dell’attentato, Ban Ki-moo segretario generale dell’Onu, ha espresso “le suesentite condoglianze alle famigliedelle vittime e al popolo e al governo della Costa d’Avorio, auspicando una pronta guarigione dei feriti”. La strage di turisti occidentali sulla spiaggia del resort della Costa d’Avorio (con 4 terroristi che, prima di venire uscire dagli agenti, al grido di ’Allah Akbar’ hanno aperto il fuoco all’impazzata causando 16 morti e decine di feriti), assicura Ban, avrà il sostegno delle Nazioni Unite per assicurare le responsabilità degli autori davanti alla giustizia. Anche gli Stati Uniti hanno promesso di dare il loro contributo alle autorità locali nelle indagini che, fin dalle prime ore vertono all’indirizzo dei miliziani legati ad al-Qaeda. Ban Ki-moo ha tenuto a ribadire  “l’impegno delle Nazioni Unite a sostenere il popolo della Costa d’Avorio in questo momento difficile, garantendo il pieno sostegno al governo della Costa d’Avorio nei suoi sforzi per consegnare gli autori di questi crimini alla giustizia”.

    M.