Home ATTUALITÀ Costa: “Green pass in Italia solo dopo seconda dose”

    Costa: “Green pass in Italia solo dopo seconda dose”

    CONTROLLO CONTROLLI DEL CERTIFICATO COVID GREEN PASS CERTIFICATI VERDI VERDE QR CODE DIGITALE DIGITALI UE UNIONE EUROPEA ALLA FRONTIERA DI BREGANA

    “Sento parlare di Green pass alla francese ma noi in Italia usiamo già il Green pass, si può pensare di estenderlo e ampliarlo”, così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa ospite di ‘Agorà Estate’ su RaiTre, ha annunciato che nei prossimi giorni ci saranno novità per il certificato verde in Italia.

    Arriverà “solo dopo la doppia dose di vaccino – annuncia Costa – perché le indicazioni scientifiche e i pareri del Cts vanno in questa direzione e questa settimana si andrà verso questa soluzione”. Al momento il piano del Governo, fa sapere il Corriere della Sera, è di strutturare il Green Pass su die livelli. Basterebbe una sola dose per accedere ai ristoranti al chiuso, mentre ne sarebbero necessarie due per entrare nei locali dove l’affluenza è maggiore, come le discoteche.

    Il sottosegretario Costa ha poi parlato dell’opera di sensibilizzazione verso il personale docente e non docente che non si è ancora immunizzato: “Abbiamo ancora un po’ di tempo per un’opera di sensibilizzazione, ma non possiamo pensare di non riprendere le lezioni a settembre in presenza. Ci auguriamo di riuscire a superare questo problema ma se dovesse persistere dobbiamo prendere in considerazione l’obbligo”, ha concluso.