Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Covid, il Cts: “Da parte nostra nessun pressing sul governo. De Luca...

Covid, il Cts: “Da parte nostra nessun pressing sul governo. De Luca ha chiuso le scuole? Non è auspicabile”

Ultimo aggiornamento 17:10

Poco fa, attraverso Agostino Miozzo (coordinatore ), e Fabio Ciciliano (segretario), viste le voci girate a proposito dell’istituzione di qui a poco di un imminente ‘coprifuoco’, il Comitato Tecnico e Scientifico ha tenuto a far sapere “Al momento non c’è stato alcun pressing da parte del Cts al governo. L’attenzione comunque resta alta e il comitato tecnico scientifico è pronto e disponibile a discutere uno o più problemi qualora il governo richiedesse una convocazione urgente”.

Antonelli (Cts): “De Luca ha chiuso le scuole? Noi non lo auspichiamo

Dal canto suo, membro del Cts, il direttore dell’unità di Anestesia e rianimazione al Policlinico Gemelli, Massimo Antonelli, intervistato da SkyTg24 in merito all’iniziativa presa dal governatore De Luca, di chiudere le scuole campane, l’esperto ha affermato che “Se il governatore Vincenzo De Luca ha ritenuto di dover chiudere le scuole ha le informazione e degli elementi che glielo hanno suggerito. In generale noi siamo tutti favorevoli al mantenimento dell’aperture delle scuole, o a trovare soluzioni miste per le scuole superiori, ad esempio in parte in forma remota e in parte in presenza. La chiusura delle scuole – ha poi aggiunto Antonelli – crea un problema enorme e nessuno di noi lo auspica, visto anche quello che è successo nei mesi passati perché non mette nella migliore condizione i nostri ragazzi”.

Dunque, anche qui nessuna polemica…

Max