Home SPORT Covid, il giovedì nero dello sport italiano

Covid, il giovedì nero dello sport italiano

Ultimo aggiornamento 12:19
VALENTINO ROSSI

Il Covid non guarda in faccia nessuno, nemmeno due degli sportivi italiani più forti di sempre. E’ col viso rigato di lacrime che Federica Pellegrini ha annunciato la sua positività al virus. Lo ha fatto attraverso instagram, come Valentino Rossi, che ha scelto il social network per dare l’annuncio del contagio.

Giovedì nero per lo sport italiano, che vede fermarsi due dei suoi più grandi protagonisti. Federica Pellegrini sarebbe partita lunedì per Budapest per prendere parte agli internation Swimming League. Una competizione che coinvolge i più forti nuotatori del mondo. Dovrà rinunciare a malincuore, come testimoniano gli occhi gonfi di lacrime con cui ha parlato ai suoi fan.

I primi sospetti sono sorti dopo l’allenamento di mercoledì. Un leggero mal di gola l’ha spinta ad effettuare il tampone. L’esito è arrivato il giorno dopo: positivo. Stessa cosa per Valentino Rossi: il pilota della Yamaha si è svegliato quasi senza forze, come ha raccontato sui social. Così ha deciso di sottoporsi al tampone, risultato poi positivo. Ora entrambi dovranno fermarsi per almeno dieci giorni. Lo sport italiano perde due pezzi da novanta, ma c’è da scmettere che vorranno tornare ancora più forti di prima.