Home ATTUALITÀ Covid, nuovo Dpcm e palestre: cosa succederà

    Covid, nuovo Dpcm e palestre: cosa succederà

    Ultimo aggiornamento 13:04

    Arriverà a ore il nuovo Dpcm. È stato studiato da governo e Comitato tecnico-scientifico, servirà a contrastare la diffusione del virus che sta tornando a dilagare nel paese. Nuove restrizioni sono all’orizzonte, nuovi stop forzati arriveranno a breve. Lo sport dilettantistico chiude di nuovo i battenti: era stato l’ultimo a ripartire, sarà il primo a fermarsi di nuovo.

    Nel nuovo Dpcm che verrà introdotto a breve il calcetto, il calciotto, il basket e tutti gli sport di contatto verranno fermati. Si stanno studiando soluzioni per gli sport giovanili, si valuta anche l’ipotesi di chiusura in quel caso. Le partite tra amici verranno quindi accantonate per un po’, finché la seconda ondata di Covid non darà di nuovo respiro al paese.

    Ma cosa succederà alle palestre? È una domanda che ora in molti si stanno ponendo, curiosi di sapere se potranno continuare l’attività fisica anche in spazi chiusi. Al momento le misure restrittive non dovrebbero riguardare le palestre, perché non considerate ‘sport di contattò. È ipotizzabile però che vengano prese delle contromisure in tal senso.

    Il testo del prossimo Dpcm di ottobre chiarirà i dubbi al riguardo, ma al momento non sono trapelate ipotesi di chiusura delle palestre. Così come per lo sport professionistico, che contate ipotesi di chiusura delle palestre. Così come per lo sport professionistico, che continuerà la sua corsa presumibilmente fino a fine stagione, con tutte le restrizioni del caso.