Home ATTUALITÀ Covid, Oms: “Casi nel mondo scesi del 17% in una settimana”

    Covid, Oms: “Casi nel mondo scesi del 17% in una settimana”

    TEDROS ADHANOM GHEBREYESUS DIRETTORE GENERALE OMS WHO

    Per la quarta settimana di fila scendono i casi di Covid nel mondo, mai così bassi da ottobre: lo ha comunicato l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Sono 3,1 milioni i casi registrati nell’ultima settimana, il 17% in meno rispetto a quella precedente.

    Scendono del 19% anche i positivi negli Stati Uniti, che rimangono comunque in testa per numero di casi negli ultimi sette giorni, con 871.365 contagiati. Brasile, Francia, Russia e Regno Unito gli altri paesi con il maggior numero di positivi. In netto calo i casi in Africa, scesi del 22%.

    I casi di contagio a livello mondiale sono stati finora 105,4 milioni, i decessi 2,3 milioni. Ieri l’Oms ha escluso l’ipotesi che il virus sia stato creato in laboratorio: “Tutti i dati che abbiamo raccolto sin qui ci portano a concludere che l’origine del coronavirus è animale“. Lo ha affermato Peter Ben Embarek, capo della missione dell‘Oms a Wuhan, nel corso di una conferenza stampa nella città primo focolaio del virus.

    “Il lavoro sul campo su quello che è successo all’inizio della pandemia di coronavirus non ha stravolto le convinzioni che avevamo prima di cominciare – le parole riportate dall’Ansa – I dati puntano verso i pipistrelli, ma è improbabile che questi animali si trovassero a Wuhan. Non è ancora possibile individuare l’intermediario animale per il Covid”, ha spiegato Embarek.