Home ATTUALITÀ Covid, Oms: “In Europa i contagi rallentano”

    Covid, Oms: “In Europa i contagi rallentano”

    Ultimo aggiornamento 12:33

    In Europa i contagi sono sempre tanti, troppi, ma iniziano a rallentare. Nel territorio europeo ogni 17 secondi c’è un morto a causa del Covid. Lo ha spiegato Hans Kluge, direttore regionale dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità per l’Europa), nel corso di un incontro per fare il punto sulla situazione sanitaria mondiale.

    Kluge ha fatto sapere che “in Europa abbiamo il 28% dei malati di Covid-19 del mondo e 29 mila persone sono morte la scorsa settimana, il che vuol dire una ogni 17 secondi”. Numeri che spaventano, ma che allo stesso tempo dicono che è in atto un rallenatemnto della curva epidemiologica europea.

    “Grazie all’adesione al comportamento di riduzione del rischio – ha spiegato sempre Kluge -i nuovi casi settimanali” di Covid in Europa “sono diminuiti da oltre 2 milioni a circa 1,8 milioni di casi la scorsa settimana”. Ha poi aggiunto: “È un piccolo segnale, ma è comunque un segnale. Esorto chi ha la forza e la capacità di farlo, a continuare e ad affrontare la sfida con cui la nostra società e il nostro stile di vita devono misurarsi”, ha concluso il direttore regionale dell’Oms.