Home ATTUALITÀ Covid, Zangrillo: “Agli italiani va detta la verità, uscite e tornate a...

    Covid, Zangrillo: “Agli italiani va detta la verità, uscite e tornate a vivere”

    Ultimo aggiornamento 10:54
    ALBERTO ZANGRILLO

    “Qui va detta la verità agli italiani, ne ho le pa**e piene”, ha sbottato Alberto Zangrillo. Il direttore della Terapia Intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano ha perso la pazienza nel corso della puntata di Focus In Onda su La 7 e nel ribattere ai conduttori Luca Telese e David Parenzo ha usato toni duri per ribadire il suo pensiero nei confronti della situazione sanitaria.

    Spesso, infatti, Zangrillo ha preferito alleggerire il livello di tensione che aleggia sugli italiani da quando l’emergenza sanitaria ha deflagrato, suggerendo di tornare alla normalità, seppur con le dovute accortezze: “Dall’inizio cerco di dire quello che osservo e inizio ad averne le palle piene”, ha detto su La 7.

    “I fatti dicono che non sta succedendo nulla”

    Zangrillo ha così spiegato: “E’ evidente quello che accade: se oggi in Lombardia abbiamo un morto dichiarato per Covid, vuol dire che non sta succedendo nulla. Punto. Poi possiamo costruire tutte le favole che volete”.

    Ancora: “Vi spiego, non faccio parte del Comitato Tecnico Scientifico, ma mi aspetto che il Comitato Tecnico Scientifico dica la verità agli italiani: uscite tranquillamente, riprendete a vivere, andate al ristorante, andate in banca, andate in vacanza. Se entrate in un locale chiuso, mettete la mascherina, ma continuate a vivere più di prima. Altrimenti la società non parte e Conte tra due anni, se c’è ancora, dovrà chiederne 800 di miliardi”, ha concuso Zangrillo.