Croazia, politica valorizza il potenziale del marchio nazionale

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Bellezze naturali, ottima posizione, un ricco patrimonio culturale e tradizione, persone innovative e creative, uno stile di vita specifico, una gastronomia ricca, acqua straordinaria e premi sportivi: tutti questi rendono la Croazia unica e riconosciuta in tutto il mondo. Questa è stata la conclusione di un incontro organizzato a metà ottobre dal presidente croato, Kolinda Grabar-Kitarovic, per discutere dei modi per rafforzare il marchio nazionale del paese. L’incontro ha riunito una serie di esperti del settore del marketing, tra cui marketing dell’immagine, branding, sport e cultura. “In un mondo globalizzato, l’immagine di un paese gioca un ruolo estremamente importante poiché determina una serie di fattori che definiscono la sua posizione, la sua competitività e influenza nelle relazioni internazionali, ma anche le tendenze economiche, demografiche e altre importanti per la stabilità e prosperità del paese “, ha detto la signora Grabar-Kitarovic. “La Repubblica di Croazia ha un marchio turistico e sportivo ben noto, ma dovrebbe creare un proprio marchio nazionale potente ed efficace per darci un vantaggio competitivo chiave rispetto ad altri paesi”, ha aggiunto. La sig.ra Grabar-Kitarovic ha annunciato che creerà un gruppo di lavoro per lo sviluppo del marchio croato, guidato dal professor Dubravka Sincic Coric della facoltà di economia e commercio dell’Università di Zagabria. “La Croazia ha i vantaggi e le condizioni necessarie per diventare un marchio potente sul palcoscenico globale perché siamo già riconoscibili grazie alle nostre bellezze naturali (in particolare la costa e la città di Dubrovnik), e ora anche grazie al successo della nostra squadra di calcio a la Coppa del Mondo e le nostre figure di fama mondiale come Marulic, Meštrovic, Tesla e Penkala “, ha proseguito il presidente.