Home SPETTACOLO TV Da Richie a Fonzie per i 45 anni di ‘Happy Days’

Da Richie a Fonzie per i 45 anni di ‘Happy Days’

Un’idea, quella che 45 anni fa Gary Marshall (morto nel 2016) trasportò nel piccolo schermo, destinata a ‘rivoluzionare’ il concetto di palinsesto, sdoganando soprattutto le nuove generazioni, descrivendone, usi, gusti e consumi (in Italia nessuno aveva idea di cosa fosse un fast food!). Stiamo parlando della fortunatissima ed amata serie di ‘Happy Days’, ambientato nei Cinquanta, e incentrato sul quotidiano di una colorata comitiva di giovani studenti. Un’idea poi ripresa al cinema con ‘Grease’.
Così, vista la prestigiosa ricorrenza, in gran segreto alcuni dei principali attori hanno organizzato una divertente reunion a Los Angeles.
Certo, come è giusto che sia, il tempo ha ‘trasformato’ volti e fisici, ma i sorrisi, quella scintilla negli occhi, ancora oggi sembrano sprizzare entusiasmo.
A raccontare di questa fantastica serata trascorsa insieme è stato l’oggi apprezzatissimo regista Ron Howard (al tempo il timido Richard Cunningham), che sul suo profilo Instagram ha postato le foto della serata.
Ed eccoli nei vari selfie il grande Henry Winkler (il mitico Fonzie), Potsie (Anson Williams), l’impacciato Ralph (Don Most), e la signora Marion Ross (mamma di Richie e Joanie).
Una reunion che ha fatto il giro del web, collezionando un’enormità di complimenti ed attestati di affetto, come era giusto che fosse…
Max